Quali Atp Montecarlo: bene Seppi e Cecchinato, out Travaglia

Quali Atp Montecarlo: bene Seppi e Cecchinato, out Travaglia

Vittorie convincenti per Seppi e a Cecchinato, che si liberano dei rispettivi avversari in due set ed approdano al turno decisivo. Travaglia si arrende al tie-break del terzo dopo quasi tre ore di gioco, mentre Sonego non può nulla contro l’esperto Garcia-Lopez.

di Antonio Sepe

AZZURRI 2/4: È stata una prima giornata agrodolce per i colori azzurri in quel di Montecarlo, dove due giocatori a fronte di quattro impegnati hanno superato il primo turno. Resta comunque un buon risultato, soprattutto poiché sulla carta, almeno in termini di classifica, il solo Seppi partiva favorita. L’altoatesino, tds 1, è stato proprio uno dei due tennisti che ha proseguito il cammino verso la qualificazione e non ha tradito, sconfiggendo in due set il giovane ed ostico De Minaur. Dopo quasi due ore di lotta, Andreas è riuscito ad archiviare la pratica senza incontrare particolari difficoltà e, di fatto, avendo il controllo del match fin dall’inizio. L’altro eroe in terra monegasca quest’oggi è stato Marco Cecchinato, opposto alla tds 13 Kukushkin, reduce dalla buona prestazione in Coppa Davis contro la Croazia. Il tennista palermitano ha però sfoggiato una grande prestazione, confermando il suo feeling con questa superficie ed ha annichilito il suo avversario in due set relativamente a senso unico. Nella giornata di domani, Marco se la vedrà con lo spagnolo Garcia-Lopez, nonché tds 2, che ha avuto la meglio di Lorenzo Sonego al primo turno. Malgrado un match che poco spazio a recriminazioni e complice una prestazione più che positiva, il tennista azzurro ha pagato l’inesperienza ed ha ceduto dopo circa un’ora e mezza. Infine, sconfitta che lascia l’amaro in bocca per Stefano Travaglia, che ha disputato un match incredibile contro il francese Herbert e si è fermato proprio sul più bello. Dopo aver perso il primo set 7-5, Stato ha risalito la china e si è imposto al tie-break del secondo. Nel terzo parziale, invece, non è bastata la possibilità di servire per l’incontro e Travaglia ha perso al tie-break dopo quasi tre ore di gioco. montecarlo

ALTRI MATCH: Nei restanti incontri, ci sono state molte conferme, ma non sono mancate neppure le sorprese, non a caso diverse teste di serie sono cadute e un paio di giocatori di un certo calibro hanno dato vita a punteggi inaspettati. Le uniche teste di serie che hanno avuto vita facile sono state coloro che hanno trovato sul loro cammino una wild card e si tratta di Chardy (10), Tsitsipas (4), Basic (14), Lajovic (12). Oltre a loro, anche Florian Mayer (6) ha sconfitto in due set l’ostico Robredo, mentre tutte le altre hanno perso. A partire da Troicki (3), che ha rimediato un’incredibile batosta da Stakhovsky, hanno perso anche Marterer (5), Delbonis (7), Carballes Baena (8), Istomin (11). A passare il turno sono stati quindi Martin, Mahut e Ivashka e Granollers, che domani affronteranno tutti, comunque, un’altra testa di serie.

Quali Atp Montecarlo – Primo turno

Cecchinato d Kukushkin 63 64

Martin d Marterer 61 36 63

Tsitsipas d Diep 63 62

Basic d Delmas 64 60

Granollers d Istomin 63 62

Herbert d Travaglia 75 67 (3) 76 (4)

Lajovic d Nys 62 64

Garcia-Lopez d Sonego 64 63

Ivashka d Carballes Baena 36 64 63

Seppi d De Minaur 64 75

Stakhovsky d Troicki 61 63

Chardy d Arneodo 63 62

Mahut d Delbonis 64 63

Mayer d Robredo 62 75

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy