Rafa Nadal ha annunciato la sua programmazione per il 2018

Rafa Nadal ha annunciato la sua programmazione per il 2018

Lo spagnolo ha deciso di rinunciare a due appuntamenti secondari, come Rotterdam e Basilea, per un totale di 18 tornei (19 in caso di qualificazione alle Finals di fine anno).

di Pierluigi Serra, @pierluigi_serra

Per rimanere ad alti livelli per molti anni è necessario saper gestire al meglio il proprio fisico e la propria mente, evitando di sovraccaricare e stressare eccessivamente quella macchina (quasi) perfetta che è il corpo di un atleta. Nadal è perfettamente consapevole di questa necessità e, per questo, la programmazione della sua prossima stagione sarà leggermente più leggera del solito.

Lo spagnolo, che farà il suo debutto ufficiale il primo gennaio a Brisbane, infatti, prevede di giocare in totale 18 tornei, due in meno della scorsa stagione (Rotterdam e Basilea). Inoltre, per il secondo anno consecutivo, Nadal, prima del cemento di Indian Wells, non volerà in Sudamerica per il mini tour sulla terra battuta, in modo da evitare cambiamenti di superfici. Ovviamente, se lo spagnolo dovesse qualificarsi per la quattordicesima stagione consecutiva alle Finals di Londra, i tornei diventerebbero 19.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mireille Lambot - 10 mesi fa

    C’EST MIEUX POUR LA GUERISON DE SON GENOU…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Yvette Bjerke - 10 mesi fa

    No Basilea era un’occasione per incontrarlo uffa sono triste

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Laura Brunoni - 10 mesi fa

    Ginocchietto permettendo… Federico Brunoni Michela Filacchioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy