Rafa Nadal : “Sarà dura contro Fognini”

Rafa Nadal : “Sarà dura contro Fognini”

Il maiorchino incontra l’azzurro che ,un anno fa, lo estromise dal torneo. Fabio , da parte sua, invoca un miracolo per battere il neo campione di Monte Carlo.

2 commenti

Rafael Nadal batte Albert Montanes  senza affanno alcuno e conquista il decimo quarto di finale  al Conde de Godò, l’Atp 500 che è considerato una sorta di Campionato spagnolo.

Nessun problema contro il trentacinquenne connazionale; eppure il campione di Maiorca è sempre proiettato in avanti. Mai accontentarsi, l’obiettivo è migliorare, sempre:

“Sono contento per la vittoria e per il gioco, ma non  ho mai sentito che il mio gioco  fosse davvero al 100%; il mio obiettivo rimane quello di migliorare ,  giocare  sempre meglio settimana dopo settimana”.

Monte Carlo Tennis Master

Il prossimo avversario, ovvero Fabio Fognini,   potrebbe però rivelarsi davvero complicato per il quattordici volte campione Slam. Un anno fu  lui ad eliminarlo dal torneo e Rafa lo ricorda  soprattutto a se stesso:

“E ‘una partita difficile. Mi ha battuto qui l’anno scorso,. E’ un match difficile ma sto giocando bene e vedremo se riuscirò ad essere competitivo come voglio. Giocare contro di lui è sempre dura, ha un potenziale molto alto, sia di dritto che con il  rovescio;  io devo farlo giocare  in  posizioni difficili in modo da non consentirgli di avere il controllo dello  scambio”.

Fognini  giunge ai quarti senza aver  incontrato ostacoli irti da superare. Il suo stato di forma è buono,  e  Rafa lo sottolinea :

” Fabio  viene da  due  vittorie su avversari difficili da impattare e  di sicuro sta giocando molto bene. Ogni partita  però   è  diversa da un’altra  ed io  spero di continuare a giocare come a  Monte Carlo “,  ha dichiarato il manacorense.

Fognini Barcellona 1

Anche Fognini è ben conscio della durezza dell’impegno che lo attende.

L’azzurro  è in via di recupero da una lesione addominale  e sa bene che  Rafa non è più quello   incontrato nel 2015:

“Viene da Monte Carlo con più fiducia  rispetto allo scorso anno ed io invece  rientro da  un infortunio.  Cercherò di lottare con quel che ho e spero che  ci siano delle opportunità. Penso che su terra Rafa sia un giocatore che sbaglia  poche palle  e per vincere contro di lui devi rischiare un po’. Cercherò di giocare al meglio, ma non so se sarà sufficiente. Bisogna essere realisti, ci vuole un miracolo per batterlo”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Caterina Falsone - 2 anni fa

    Forza Fabio,tifo per te.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paolo Guidia - 2 anni fa

    ma che dura hahaahh prendi le cose tu ora e tutto piu facile vero rafael

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy