Rafael Nadal: no lesioni, no party

Rafael Nadal: no lesioni, no party

Il 2015 è stato un anno particolare e deludente per Nadal, che a dispetto degli ultimi 12 anni non ha subito nessun infortunio importante, cio’ nonostaste però questo è stato l’anno peggiore dello spagnolo negli ultimi 10 anni.

Commenta per primo!

A dire la sua Curiosamente, per Rafael Nadal il 2015 è stato il peggiore per quanto riguarda i titolo vinti nonostante sia stato l’unica stagione in tutta la sua carriera dove non avuto nessuna lesione né problema fisico. Il maiorchino ha sofferto per la maggior parte della sua carriera di diversi infortuni  che gli hanno precluso di essere al 100% in molti tornei. Era dal 2003, anno in cui salì alla ribalta, che Nadal non incorreva in infortuni del genere.

I vari infortuni gli hanno fatto perdere 8 slam (2 di ognuno dei 4), ed è per questo che non sapremmo mai se senza questi défaillance sarebbe ben più in alto dei 14 attuali. Comunque, nonostante i tanti problemi avuti nel corso degli anni, Nadal è stato capace di vincere almeno uno slam dal 2005. Lo spagnolo ha dichiarato più volte che il problema quest’anno è stato mentale e per questo non riusciva a stare tranquillo nei momenti importanti delle partite.

hi-res-af93d620b6abc3d7254069b4e7237439_crop_north

Negli ultimi mesi dell’anno però, il tennista maiorchino ha ripreso un pò di quella confidenza che lo ha contraddististo e si accinge ad essere uno dei maggiori interpreti del 2016. Se la condizione mentale ritorna ad essere quella di un tempo, Nadal potrà dire la sua sicuramente sulla terra rossa e magari cercare di essere protagonista anche sul cemento all’aperto. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy