Ranking ATP: Murray torna in gioco per le Finals

Ranking ATP: Murray torna in gioco per le Finals

Andy Murray torna a sperare di qualificarsi per le Finals, Tsonga sembra quasi fuori, mentre Ferrer rischia più di quanto possa sembrare

di Francesco Dodi

Ranking ATP – Top 100 Berdych e Nishikori scavalcano Raonic, Nieminen torna nei 50.
Milos Raonic non difende il titolo di Bangkok dell’anno scorso e scende al n°8, scavalcato da Berdych, fermo questa settimana, e da Nishikori, che si aggiudica il torneo di Kuala Lumpur.
L’altro vincitore della settimana, Andy Murray, conserva l’11esima piazza. Per il resto pochi spostamenti nel ranking, i principali in positivo sono quelli di Querrey, che vince il Challenger di Napa e sale 7 posizioni fino al n°47; +7 anche per Nieminen, semifinalista a Kuala Lumpur torna in 50° posizione. Bene Berlocq, impegnato a Porto Alegre, sale 10 posti e si piazza al n°59. Il miglior incremento è quello di Stakhovsky, anche l’ucraino si aggiudica un challenger, ad Orleans e fa registrare un +18 che lo portano al n°72. In negativo c’è da segnalare la continua discesa di Simon, -3 e 37° posto. Esce dai 50 Sousa, che non difende il titolo in Malesia dell’anno scorso, e scivola di 16 posti al n°52. -10 per Mannarino, il francese scende al n°84. Stabili Fognini al n°18 e Seppi al 48. Perde una posizione Bolelli ed è n°77, ne perde 5 Lorenzi e cala all’80° posto.

ATP Race – Top 30 Murray torna in piena corsa per le finals di Londra! 5 posti da assegnare, da oggi punti pesanti in palio a Pechino e Tokyo Con la vittoria nel nuovo 250 di Shenzen Andy Murray torna in 10° posizione nella Race e avvicina a 105 punti il ritardo dall’8° e ultimo posto disponibile per volare a Londra, occupato attualmente da Berdych. Per il resto classifica invariata nelle posizioni alte, ma da oggi partono due tornei 500 che vedono al via tutti i migliori eccetto Federer. A Pechino c’è il ritorno alle competizioni di Rafa Nadal, dopo quasi tre mesi di stop, insieme allo spagnolo, ci sarà Nole Djokovic n°1 del mondo, ma soprattutto Cilic, Berdych, Dimitrov e Murray che cercano i punti per Londra!

cilic

Il croato è 5° e vanta un 495 punti di vantaggio sul 9° Raonic, ma con due 1000 e due 500 non si può considerare ancora dentro. Il ceco deve mantenere l’8° piazza, mentre lo scozzese e il bulgaro con un buon risultato nella capitale cinese potrebbero tornare tra i primi 8. A Tokyo al via Wawrinka, attuale 4°, che è molto vicino al Master, Ferrer che è 7°, ma oggi ha perso all’esordio e rischia il sorpasso dei suoi inseguitori, in gioco anche Nishikori, Raonic e Tsonga che sono 6°, 9° e 12°. Il francese è davvero molto lontano da Berdych, ben 840 punti, ma se ripetesse il livello di gioco espresso a Toronto potrebbe ancora dire la sua.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy