Riuscirà Djokovic a sorpassare Rafa e Roger?

Riuscirà Djokovic a sorpassare Rafa e Roger?

Novak Djokovic è il nuovo leader di quest’età d’oro del tennis. Da quando ha rovinato il sogno di gloria di Federer a Wimbledon quest’anno, gli esperti lo hanno individuato come un mito moderno, che ha molti capitoli gloriosi davanti. Non c’è nessun dubbio sulla storia che Djokovic sta scrivendo ogni volta che scende in campo.

Sta avendo una delle stagioni migliori a cui abbiamo mai assistito, vicino al 1969 di Laver e il 2006 di Federer, e se continua così e diventa il vincitore dello U.S. Open, potrebbe fare una stagione migliore di quella citata di Roger.
Con un bilancio di 48-3 tra vittorie e sconfitte, il serbo ha completamente dominato l’anno. Se non fosse stato per lo “Stanimal Show” a Parigi, Novak avrebbe iniziato lo U.S. Open cercando il Calendar Slam. Ma non è a questo che gli esperti stanno prestando attenzione. E’ un disegno più grande, che potrebbe far tremare i fan di “Fedal” in tutto il mondo, e far dubitare i “sapientoni” delle loro predizioni.
Riuscirá Djokovic a superare Federer e Nadal nel conteggio degli slam vinti?

A 28 anni, Novak ha vinto 9 Grandi Slam (5 in Australia, 1 a New York e 3 a Wimbledon). E’ interessante come, alla stessa età, Rafa avesse vinto il suo 14esimo slam, mentre Roger ne aveva 15 in bacheca.
gettyimages-451770714
Rafa ha dovuto lottare nell’ultimo anno, e si è dimostrato a stento competitivo su superfici diverse dalla terra. Federer, che è ormai al crepuscolo della sua carriera, ha vinto solo 1 degli ultimi 22 slam. Fino al 2010 nessuno avrebbe mai creduto che Djokovic sarebbe mai arrivato a poter avere una doppia cifra nel conto degli slam vinti, ma il serbo si è sudato il suo ingresso nella gloria del tennis, vincendo tre titoli nel 2011 e aggiungendone altri 5 da allora.

Ma questi non sono numeri con cui è possibile superare Nadal o Federer. Degli ultimi 14, Nole ne ha vinti solo 4. Non è possibile pensare che riesca a raddoppiare i suoi tornei dopo aver compiuto i 28 anni. Anche nella storia non è mai succcesso: Agassi ne ha vinti solo 4 dopo i 28 anni, Federer 2 e Sampras non ne è riuscito a vincere neanche uno dopo aver superato quell’età.
Sperare che Novak superi Federer sarebbe una scommessa rischiosa, probabilmente finirà con circa lo stesso numero attuale di Nadal, cioè intorno ai 14 se resta in forma.

A favorire il serbo è la mancanza di competizione. Nadal, che ha meno di un anno in più di Djokovic, sembra aver perso il suo posto tra i contendenti, e sembra competitivo solo sulla terra. Murray ha sofferto 10 sconfitte consecutive con Djokovic sul cemento nelle ultime tre stagioni. E Federer, che compirà 34 anni ad agosto, riuscirà con fortuna a vincerne un altro di titolo Slam.
Roger+Federer+2015+Brisbane+International+peI3jtqJfKel
 Federer ha affrontato molti test severi con gli sfidanti più giovani, con Nadal che lo ha battuto in 6 finali slam, e Djokovic che si è imposto in alcune cruciali semifinali. Djokovic ha dei giovani talenti più facili da gestire, Nishikori, Raonic e Dimitrov per citarne alcuni. Parrebbe che solo Wawrinka e Murray possano contendere la sua vittoria nei prossimi slam. Nadal dovrebbe recuperare ancora molto terreno per vincere altri titoli slam. Probabilmente è anche lui oltre il picco della sua carriera.

Era uno scenario simile nel 2010, quando sembrava che Nadal stesse ormai scappando come conto slam, nel periodo in cui ne aggiungeva sempre uno continuando a vincere a Parigi. La gente pensava che avesse eclissato Federer, e anche lo svizzero pensava lo stesso. Ma quello scenario sembra ormai sbiadito. Perchè nel 2011 Djokovic ha messo fuori gioco lo spagnolo in tre finali Slam. Dopo quel miracoloso 2011, Novak ha perso la sua presa, perdendo tre volte da Rafa a Parigi, due volte da Murray in altre finali slam e ora deve affrontare il suo nuovo problema, che si chiama Wawrinka e gli ha strappato la possibilità del “Career slam” anche quest’anno. Bisognerebbe puntare di più sulle possibilità di Nadal di superare Federer nel conto degli slam, rispetto a quelle di Djokovic.
nadal-djokovic-trophy-parigi-620x350
Una semplice risposta alla fatidica domanda è NO. Djokovic non supererà Nadal o Federer. Lo spagnolo cercherà di eguagliare Sampras e cercherà l’orgoglio del 16esimo titolo. Mentre Federer cercherà di raggiungere il 18 titolo per terminare la sua illustre carriera. Djokovic cercherà di raggiungere i 15 slam, vincendone 6 degli ultimi 13 (una previsione ottimistica basata sulla carenza di concorrenza e il suo straordinario livello fisico).
Una cosà è però certa, saremo testimoni della migliore era che ci sia mai stata in questo sport, con Federer, Djokovic e Nadal che si contendono la supremazia del tennis. La risposta su chi sarà il migliore di tutti i tempi gira intorno a loro.

Nel tempo è sempre stato Federer migliore di Nadal che è a sua volta migliore di Djokovic. Solo un “SuperNole” è riuscito a invertire l’inerzia di quest’affermazione.
Comunque, sarebbe troppo prematuro dire qualcosa. Un sondaggio mondiale su chi è il migliore di tutti i tempi sarebbe una bella idea, se non sapessimo già la risposta (schiacciante vittoria di Federer).

Magari torneremo nel 2020 per rivedere tutta la storia, i record, i match e l’eredità che hanno lasciato questi tre dopo che non accorderanno più le loro racchette.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy