Roger Federer: “L’erba? Il periodo migliore della stagione!”

Roger Federer: “L’erba? Il periodo migliore della stagione!”

Il “Gerry Weber Open” è appena iniziato, e gli appassionati attendono ansiosi l’entrata in scena del re dell’erba, Roger Federer, che ha trionfato ad Halle ben 7 volte e va in cerca dell’ottavo sigillo. 

E’ iniziata la stagione di erba sul calendario ATP, un fatto che inevitabilmente viene legato ad un uomo particolare: Roger Federer. L’uomo che ha battuto ogni record, apre le danze sul prato di Halle, con lo stesso entusiasmo che aveva quindici anni fa. Lo svizzero ha tenuto la conferenza stampa di apertura del Gerry Weber Open, e con il sorriso che lo contraddistingue ha detto: “L’erba? La parte migliore dall’inizio della stagione.”

Non si può dire che Federer si senta a disagio sul cemento o sulla terra battuta, ma se il giocatore svizzero dovesse scegliere un’unica superficie sulla quale disputare un torneo, non avrebbe dubbi: l’erba. “Sono contento che la stagione su erba inizi ora . Mi sento bene, ho iniziato subito la preparazione e spero ancora una volta in un grande inizio“, ha detto il numero due al mondo.

roger-federer_atp-de-halle-2014

Ad Halle ho sempre ottenuto ottimi risultati, per me è la preparazione ideale per Wimbledon. Il mio titolo qui dodici mesi fa, mi ha dato la spinta per tornare al mio miglior livello; ho iniziato a giocare con più fiducia e sicurezza“, dice il giocatore di Basilea che può vantare nel suo palmarès tante vittorie nel torneo, passato in questa stagione da ATP 250 ad ATP 500, eguagliando il Queen’s.

Il sorteggio non è stato granchè favorevole per Federer, con un percorso ricco di ostacoli, rappresentati da Kohlschreiber, Gulbis, Tomic, Berdych e molti altri. “E’ stato un sorteggio difficile per entrambi, ma è una buona notizia che ci troviamo faccia a faccia proprio qui. E’ un buon test, e mi servirà anche per capire se, nelle condizioni attuali, potrei essere in grado di vincere di nuovo il torneo. Philipp è uno dei migliori giocatori del mondo, specialmente su questa superficie“, ha detto lo svizzero che ha anche un rapporto di amicizia con il tennista tedesco.

chyq1jtvaaajrbq

Pur non essendo all’altezza di un major quale Wimbledon, l’evento tedesco è uno dei più amati da Roger Federer, come dimostra quest’anno la sua tredicesima partecipazione . “E ‘un torneo unico al mondo, si sente meno stress perché le distanze sono brevi e viene organizzato in modo meraviglioso. Posso camminare con calma dalla stanza del mio albergo fino al campo principale, e ciò è molto piacevole per tutti i giocatori, mi piace molto“, ha detto il vincitore di 17 Slam, che non vede l’ora di entrare in campo quest’oggi e di testare la sua forma sulla sua superficie preferita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy