Roger Federer: “Questa stagione sarà meno vincente della precedente”

Roger Federer: “Questa stagione sarà meno vincente della precedente”

Lo svizzero, alla vigilia del suo esordio nella Hopman Cup, ha ammesso che sarà estremamente difficile replicare una stagione piena di successi come quella 2017.

Lo svizzero Roger Federer, davanti ai giornalisti riuniti a Perth, ha discusso della sua partecipazione alla Hopman Cup, che oggi lo vedrà protagonista contro il giapponese Yuichi Sugita.

“Sono molto felice di essere qui un altro anno”, ha dichiarato un sorridente Federer. “Sono estremamente colpito dal numero di persone che è venuto ad assistere al mio allenamento oggi. Ero un po’ teso nel vedere così tanta gente intenta ad osservare il mio lavoro e il mio modo di prepararmi prima di una partita. Ma è stato anche molto divertente e non vedo l’ora di scendere in campo per fare il mio debutto”.

Nell’allenamento di ieri Federer si è avvalso della collaborazione del giovane australiano Thanasi Kokkinakis, che, a giudizio dello svizzero, rappresenta uno dei talenti più promettenti per il tennis del futuro: “Ci conosciamo molto bene, ci siamo allenati molto spesso insieme in tutte le parti del mondo. È una stella del futuro, deve solo cercare di mantenersi in forma e in salute, in modo da giocare molte partite consecutive. Gli auguro il meglio per il 2018 e spero che possa ritagliarsi un ruolo di primo piano a Melbourne, visto che è uno dei suoi tornei preferiti”.

Il campione in carica dell’Australian Open ha voluto scherzare sul fatto che la prossima stagione probabilmente sarà meno vincente di quella appena passata, nella quale lo svizzero è stato in grado di conquistare ben sette titoli su dodici tornei disputati: “Credo che questa stagione sarà meno vincente della precedente. Sarebbe molto difficile mantenere questo livello per molti mesi. Il 2017 è stato uno degli anni più speciali della mia vita tennistica e sono certo che non lo dimenticherò. La mia attenzione adesso è diretta all’Australian Open, ma non posso assolutamente trascurare l’Hopman Cup, essendo un torneo molto utile per trovare il ritmo partita e la giusta concentrazione”.

Infine Federer ha parlato della sua compagna di squadra, la giovane Belinda Bencic: “Ha avuto un 2017 molto difficile, è stata infortunata per 10 mesi, ma ora è in ottima forma. Sono molto contento di poter giocare ancora una volta con lei”.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Pa - 2 mesi fa

    Campione senza eguali e persona sensata e obiettiva. Sarà impossibile vincere come nel 2017, ma vincerà ancora

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Trimonti Maurizio - 2 mesi fa

    Non deve dimostrare più nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Denise Ceci - 2 mesi fa

    Pure lui con la chiangiuta!? Ahaha Roger, gioca come sai ❤️

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Uccio Giuffrida - 2 mesi fa

    E CHI LO DICE?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy