Roger Federer: “Mi sono operato al ginocchio, salterò Rotterdam e Dubai. Spero di tornare il più presto possibile”

Roger Federer: “Mi sono operato al ginocchio, salterò Rotterdam e Dubai. Spero di tornare il più presto possibile”

Roger Federer ha rivelato di aver subito ieri un intervento in artroscopia al ginocchio. Lo svizzero si è fatto male dopo la semifinale degli Australian Open: “Mi sono strappato il menisco. Non giocherò a Dubai e a Rotterdam, ora incomincio il percorso di riabilitazione. Spero di tornare presto”.

Pochi minuti fa Roger Federer ha dichiarato tramite la sua pagina Facebook di aver subito un’operazione al ginocchio e di non sapere quando tornerà sui campi da gioco, probabilmente tra alcune settimane. Una brutta notizia, ovviamente, per tutti i tifosi di Roger, che però potrebbe riservare una bella sorpresa per gli italiani. A causa di questo imprevisto, infatti, Roger potrebbe pensare di rivedere il suo programma e decidere di partecipare agli Internazionali d’Italia il maggio prossimo, per recuperare dopo l’assenza in vista del Roland Garros.

Ecco le sue parole:

“Voglio informarvi che ieri ho subito un intervento chirurgico in artroscopia al ginocchio. Mi sono fatto male al ginocchio il giorno dopo la semi-finale in Australia. I test che ho fatto quando sono tornato a casa, avevano dimostrato che mi ero strappato il menisco. Mi scuso per i miei amici a Rotterdam e Dubai, non vedevo l’ora di giocare in questi tornei. Questo si tratta di uno spiacevole contrattempo, ma sono fiducioso e grato che il mio dottore mi abbia detto che l’operazione è stata un successo. Non vedo l’ora di iniziare il percorso di riabilitazione questo pomeriggio con il mio team e lavorerò sodo per tornare in tour il più presto possibile. Grazie a tutti per il vostro sostegno incredibile. Mi rimetterò in contatto con tutti voi al più presto”.

 

Schermata 2016-02-03 alle 11.24.49

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy