Roger Federer:”I nervi sono necessari quando si gioca qualcosa di importante”

Roger Federer:”I nervi sono necessari quando si gioca qualcosa di importante”

Il king spiega come riesce ogni qual volta si trovi in difficoltà ad uscirne fuori e dare il meglio di se.

1 Commento

La grande capacità dei campioni è quella di far sembrar facili cose veramente difficili. Ne è un esempio Roger Federer, che al primo turno ha affrontato un Dolgopolov sempre pericoloso e  successivamente Dusan Lajovic, sconfitto in 90 minuti nonostante un primo set molto lottato, avendo il serbo giocato tutte le sue carte a disposizione per non sfigurare contro il king. 

“Non ho iniziato nel miglior modo possibile, sicuramente a causa di un po’ di nervi. Successivamente, a poco a poco, ho trovato il mio ritmo, salendo con il servizio. Sono felice del primo set per il modo in cui ho affrontato quei nervi e poi ho iniziato a giocare più libero e più ispirato. Il finale è stato molto buono “, ha detto l’attuale numero 5 al mondo, anche se testa di serie n ° 3 a Londra.

federer

“Può capitare a chiunque, cerco sempre di ottenere il meglio di me in ogni torneo. Quando si soffre di questi problemi è importante porre rimedio, anche se sull’erba è sempre un po’ più difficile.  Credo che i nervi sono qualcosa di divertente, qualcosa di necessario ogni volta che si sta giocando qualcosa di importante. Sarebbe terribile se non ci fossero, quindi sono davvero felice di aver superato questo secondo turno di oggi “, ha aggiunto lo svizzero, contento della sua prestazione di ieri e grato di vedere due persone molto importanti nel suo box: i suoi genitori.

“Di solito vengono di tanto in tanto per vedermi dando il loro sostegno, oggi è stato uno di quei giorni ciò rende il match ancora più speciale”, ha concluso Roger, che già pensa all’ avversario del terzo turno: Mischa Zverev.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Chiara Demichelis - 5 mesi fa

    meglio che abbia ancora una fascio lunghissimo di nervi per Wincere Wimbledon

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy