Roland Garros 2018: bilancio positivo per gli azzurri!

Roland Garros 2018: bilancio positivo per gli azzurri!

Ieri si è concluso il secondo Major dell’anno con la solita vittoria del cannibale Rafael Nadal. Oltre Rafa XI però, c’è di più: grazie anche ad un buon sorteggio, tutti gli italiani hanno avuto un bilancio positivo

di Mattia Esposito

Il secondo Slam è andato. Si è confermato ancora una volta Rafael Nadal, per l’11esima volta, schiantando Dominic Thiem 6-4 6-3 6-2, perdendo appena un set durante tutto l’arco del torneo contro Diego Schwartzman, negando l’impresa di 41 parziali vinti consecutivi per eguagliare Bjorn Borg. L’avventura del maiorchino si è aperta con Simone Bolelli, ripescato, uno dei 9 lucky loser tra cui l’eroico Marco Trungelliti; il bolognese è stato uno dei pochi che ha messo in difficoltà Roi Rafa XI, e proprio parlando del classe ’85 che è possibile collegarsi a quanto buono fatto da parte dei nostri portacolori in quel di Parigi, dove ben 2 italiani si sono spinti fino agli ottavi di finale, di cui uno, Marco Cecchinato al penultimo atto a 40 anni dall’ultima impresa in un Major: nel ’78 ci riuscì Corrado Barazzutti. 

nadal lacrime

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy