Roland Garros 2018: cosa c’è da sapere

Roland Garros 2018: cosa c’è da sapere

Il secondo Slam della stagione è ormai alle porte. Andiamo a vedere quali saranno gli sfidanti dei campioni in carica Nadal e Ostapenko, le teste di serie dei tabelloni, i grandi assenti e tutte le novità introdotte in questa nuova edizione dei French Open.

di Riccardo Costarelli, @rickycostarelli

Tra poco meno di una settimana avrà finalmente il via il tanto atteso appuntamento con il secondo slam stagionale. Sui campi polverosi del Bois de Boulogne infatti, a partire dal 27 maggio fino al 10 giugno, i più forti tennisti del mondo si daranno battaglia nel tentativo di impedire a Rafa Nadal di conquistare il suo 11° titolo e a Jelena Ostapenko di ripetere l’incredibile impresa realizzata l’anno passato.

IL TABELLONE – Come sempre quando si parla di terra rossa, tutti gli occhi sono puntati sul maiorchino che, reduce dalla vittoria di Roma, è anche appena tornato al numero uno del ranking. Chi sarà capace di fermarlo questa volta? Al momento si attendono risposte da Novak Djokovic, che ha mostrato un buon tennis contro lo stesso Rafa la scorsa settimana ma forse è ancora indietro di condizione soprattutto se si parla di 5 set, e dal giovane Zverev che sembra essere l’unico a poter impensierire davvero lo spagnolo. Non fosse stato per la pioggia, forse avrebbe vinto Sasha a Roma, ma battere Rafa sulla lunga distanza di uno slam è un’altra storia. Thiem potrebbe essere un altro candidato ad arrivare in fondo, così come il Cilic visto agli Internazionali. In casa Italia, Fabio Fognini si presenta ai nastri di partenza da testa di serie n.18 e se riuscirà a mettere in mostra il tennis visto nel primo set dei quarti di Roma, dal ligure ci si possono aspettare grandi risultati. Grandi assenti: Roger Federer, Andy Murray e Milos Raonic.

Teste di serie del tabellone maschile:

  1. Rafael Nadal
  2. Alexander Zverev
  3. Marin Cilic
  4. Grigor Dimitrov
  5. Juan Martin del Potro
  6. Kevin Anderson
  7. Dominic Thiem
  8. David Goffin
  9. John Isner
  10. Pablo Carreno Busta
  11. Diego Schwartzman
  12. Sam Querrey
  13. Roberto Bautista Agut
  14. Jack Sock
  15. Lucas Pouille
  16. Kyle Edmund
  17. Tomas Berdych
  18. Fabio Fognini
  19. Hyeon Chung
  20. Kei Nishikori
  21. Novak Djokovic
  22. Nick Kyrgios
  23. Philipp Kohlschreiber
  24. Stan Wawrinka
  25. Denis Shapovalov
  26. Adrian Mannarino
  27. Filip Krajinovic
  28. Damir Dzumhur
  29. Andrey Rublev
  30. Richard Gasquet
  31. Feliciano Lopez
  32. Gilles Muller

ASSENTI:

  1. Roger Federer → sostituito da Laslo Đere
  2. Andy Murray → sostituito da Cameron Norrie
  3. Milos Raonic → sostituito da James Duckworth
  4. Jo-Wilfried Tsonga → sostituito da Pablo Andújar
  5. Cedrik-Marcel Stebe → sostituito da Thomas Fabbiano
  6. Steve Darcis → sostituito da Matteo Berrettini

Elina Svitolina Roma

Sul fronte femminile, a farla da padrone è sicuramente il rientro sul circuito di Serena Williams, avvistata più volte in questi giorni allenarsi sul Philippe Chatrier, anche se sarà obbiettivamente difficile rivederla da subito ai livelli a cui ci aveva abituati. Grande attenzione la merita Simona Halep, che dopo le due finali raggiunte nel 2014 e nel 2017, da leader del seeding femminile avrà finalmente la possibilità di centrare il bersaglio grosso in uno slam. Ma non dimentichiamoci della fresca campionessa di Roma Elina Svitolina e della detentrice del titolo Jelena Ostapenko, che potrebbero essere le outsider più accreditate. L’unico forfait tra le prime 32 del mondo – al momento – è quello di Agnieszka Radwanska: a beneficiarne è Alizé Cornet. Non ci sono presenze italiane tra le teste di serie, la numero 1 azzurra Camila Giorgi è infatti al numero 55 delle classifiche mondiali.

Teste di serie del tabellone femminile:

  1. Simona Halep
  2. Caroline Wozniacki
  3. Garbine Muguruza
  4. Elina Svitolina
  5. Jelena Ostapenko
  6. Karolina Pliskova
  7. Caroline Garcia
  8. Petra Kvitova
  9. Venus Williams
  10. Sloane Stephens
  11. Julia Goerges
  12. Angelique Kerber
  13. Madison Keys
  14. Daria Kasatkina
  15. CoCo Vandeweghe
  16. Elise Mertens
  17. Ashleigh Barty
  18. Kiki Bertens
  19. Magdalena Rybarikova
  20. Anastasjia Sevastova
  21. Naomi Osaka
  22. Johanna Konta
  23. Carla Suarez Navarro
  24. Daria Gavrilova
  25. Anett Kontaveit
  26. Barbora Strycova
  27. Shaui Zhang
  28. Maria Sharapova
  29. Kristina Mladenovic
  30. Anastasia Pavlyuchenkova
  31. Mihaela Buzarnescu
  32. Alizé Cornet

ASSENTI:

  1. Catherine Bellis → sostituita da Viktória Kužmová
  2. Monica Puig → sostituita da Duan Yingying
  3. Agnieszka Radwańska → sostituita da Mandy Minella

LE NOVITÀ – Una delle tante novità della edizione del Roland Garros di quest’anno riguarda il sorteggio. La cerimonia di apertura sarà infatti anticipata al giovedì e si svolgerà dunque il prossimo 24 maggio alle ore 19 presso la Orangery dell’ Auteuil Greenhouse Gardens, invece che al venerdì all’ora di pranzo come di consueto.

Le altre novità riguardano un nuovo villaggio, tra il Philippe-Chatrier ed il Suzanne-Lenglen, dalla cui terrazza gli ospiti potranno godersi i match in corso sui campi 7 e 9. Quest’ultimi, anch’essi nuovi di zecca, potranno ospitare rispettivamente 1500 e 550 spettatori, mentre il campo 18, anche questo appena inaugurato e posto a Fonds des Princes, ne potrà contenere ben 2200.

Per quanto riguarda il riscaldamento pre-partita, i giocatori avranno a disposizione 5 minuti per palleggiare al termine dei quali il tennista che dovrà servire avrà 1 minuto di tempo per farlo, dando inizio al match. Mentre, solo per le qualificazioni, avremo anche lo “shot clock” di 25 secondi tra un punto e l’altro. Ci sarà anche l’introduzione del “no-let” sul servizio nel torneo juniores.

Anche il montepremi è stato ritoccato verso l’alto: €39.197.000 che rappresenta un incremento del 10% peri tornei del singolare. I maggiori aumenti saranno riscontrati nelle quali e nei primi turni. I giocatori che usciranno al primo turno riceveranno infatti ben €40.000, mentre ai vincitori spetteranno €2.200.000.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy