Sarà il torneo del Queen’s uno degli ultimi palcoscenici per Lleyton Hewitt

Sarà il torneo del Queen’s uno degli ultimi palcoscenici per Lleyton Hewitt

La carriera di Lleyton Hewitt è ormai agli sgoccioli. È stato lo stesso ex numero uno del mondo australiano ad annunciare che il prossimo Slam di casa, a Melbourne nel 2016, sarà il suo torneo di addio al tennis. E ora sappiamo qualcosa in più su quel che sarà la sua ultima stagione on court.

Infatti, il due volte vincitore di Slam ha rivelato di voler partecipare soltanto a tre tornei, concentrandosi sulla stagione sull’erba. Certo, dopo che avrà affrontato insieme alla sua Nazionale l’incontro di Coppa Davis contro la Repubblica Ceca. Ma finito quell’impegno la sua attenzione sarà tutta rivolta all’erba.

2014 Brisbane International - Day 5

La notizia di oggi è che uno dei tre tornei che vedranno la partecipazione del 33enne australiano sarà l’Aegon Championships al Queen’s Club. Per volere proprio dello stesso Hewitt: “Non vedo l’ora di tornarci, mi divertirò ancora una volta sull’erba”.

Una decisione, quella degli organizzatori del torneo sull’erba del Queen’s di concedere una wild card al quattro volte campione del trofeo, inusuale e precoce, come lo stesso direttore del torneo Stephen Farrow ha ammesso: “Ci sono voluti due secondi per decidere di garantire a Lleyton una wild card – ha detto – Abbiamo fatto una piccola eccezione prima che la lista dei partecipanti venga stilata, ma Lleyton è uno dei nostri più grandi campioni e noi siamo onorati che lui voglia ritornare qui ancora una volta”.

Una scelta che prefigura già come il campione australiano abbia garantita un’altra wild card anche per il torneo di Wimbledon nel caso in cui dovesse chiederne una per partecipare allo Slam che vinse nel 2002.

2002 Wimbledon Champion Lleyton Hewitt Hewitt alza il trofeo di Wimbledon 2002


Hewitt è ormai sceso all’81esimo posto in classifica
e lo scorso anno ha vinto solo una partita in un torneo Slam. Quest’anno è uscito a Melbourne al secondo turno facendosi rimontare due set di vantaggio dal tedesco Benjamin Becker. Ma Lleyton è ancora convinto di poter essere competitivo. Quantomeno sull’erba: “I miei colpi sono ancora buoni, ovviamente devo avere anche un po’ di fortuna nel sorteggio del tabellone. Ad ogni modo i tornei sull’erba sono quelli che concedono sempre le maggiori sorprese ed è lì che mi posso giocare le mie carte anche perché non ci sono molti giocatori specialisti di questa superficie. Se mi si apre il tabellone non si sa cosa potrebbe succedere”.
Attualmente, Hewitt condivide il record di 4 titoli conquistati al Queen’s con John McEnroe, Boris Becker ed Andy Roddick.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy