Stan Wawrinka: “Sarò agli Australian Open. Senza Paganini avrei smesso”

Stan Wawrinka: “Sarò agli Australian Open. Senza Paganini avrei smesso”

In occasione della conferenza stampa che si è tenuta questa mattina a Ginevra, Wawrinka ha affermato che parteciperà agli Australian Open e ai tornei di Rotterdam, Marsiglia, Indian Wells, Miami e Monaco. Il 32enne svizzero non ha ancora rivelato chi sarà il suo prossimo allenatore, anche se ha fatto intendere che tra i papabili c’è Paul Annacone.

5 commenti

Wawrinka è fermo oramai da cinque mesi, a seguito dell’ infortunio al ginocchio che lo ha costretto a sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico. I problemi sono nati addirittura durante l’edizione degli US Open 2016. Ma da qualche settimana si è finalmente tolto le stampelle ed ha ricominciato ad allenarsi in modo sistematico. Nel corso della tanto attesa conferenza stampa che ha tenuto questa mattina a Ginevra, il tennista svizzero ha dichiarato che intenderà partecipare agli Australian Open e ai tornei di Rotterdam, Marsiglia, Indian Wells, Miami e Monaco. Stan ha poi parlato del divorzio con Magnus Norman, lo storico allenatore con il quale ha raggiunto i traguardi più prestigiosi, rivelando che è stato un duro colpo, inaspettato, poiché la decisione è stata presa unilateralmente dallo svedese: “Nel momento più duro della carriera (aveva un foro nella cartilagine del ginocchio) bisogna poter contare sulle persone più care, è stata una spiacevole sorpresa. A tal proposito, tuttavia, lo svizzero non ha ancora sciolto le riserve su quale sarà il suo prossimo allenatore, sebbene abbia fatto intendere che tra i papabili ci sia Paul Annacone. In conclusione, Wawrinka ha voluto elogiare la figura di Pierre Paganini, preparatore fisico della nazionale di tennis svizzera nonché di Roger Federer, confessando che si è dimostrato un elemento fondamentale affinché non gettasse la spugna durante la riabilitazione e non si demoralizzasse a tal punto da decidere di ritirarsi: “Senza l’aiuto di Pierre Paganini non avrei potuto continuare a giocare. Avrei lasciato senza dubbio“.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudia Cavallaro - 1 settimana fa

    Allora ringrazio Pierre Paganini <3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Angelo Genovese - 1 settimana fa

    Scusate,ha convocato una conferenza stampa solo per delinerare la sua programmazione??? gli era scattato l’allarme visibilità??? Quindi me ne aspetto una da Cilic,Monfils che annuncia il rientro,Seppi,Arnaboldi e tanti altri… complimenti Stan 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tennis Circus - 1 settimana fa

      Ha spiegato la natura dei problemi che ha avuto al ginocchio, la separazione da Norman e poi ha provato a fissare il rientro agli Australian Open. Tutte cose che non si sapevano in fin dei conti :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Angelo Genovese - 1 settimana fa

      Norman aveva detto ke voleva dedicarsi alla.famiglia,i problemi al ginocchio erano chiari,per aver subito un’operazione o era menisco o crociato, e ha provato a fissare il rientro in Australia ha detto tanto,ma.anche nnt,non dando certezze e garanzie… Per me conferenza stampa piu inutile di un doppio fallo di Karlovic sul 40-0…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Rita Crivelli - 1 settimana fa

      Io invece lo trovo carino, mica deve svelare tutto in una volta!!dopo tutte le stupidaggini che qualche giorno fa sono state scritte, ha fatto bene!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy