Superstizione in campo, la sicurezza dei tennisti

Superstizione in campo, la sicurezza dei tennisti

In questo articolo analizzeremo tutte le simpatiche e bizzarre superstizioni dei principali protagonisti del circuito Wta e Atp.

Commenta per primo!

FATTORE FISICO E NON SOLO-Come tutti sappiamo il tennis è uno sport molto mentale.In una partita ci possono essere diversi capovolgimenti di fronte dovuti a vari aspetti che possono essere sia difficoltà fisiche dovuti all’eccessivo sforzo oppure al troppo caldo,stress ecc…Ma non è detto che non possa essere anche un fattore mentale visto che in molte partite quando tutto sembra finito succede l’inaspettato e si lotta fino all ultimo 15 ma come vedremo in questo curioso articolo c’è anche un altro aspetto molto importante per alcuni tennisti,si perché come andremo a vedere tra poco molti giocatori e giocatrici hanno alcuni curiosi tic oppure gesti scaramantici che ripetono frequentemente durante l’arco della partita.

ABITUDINI  CURIOSE-Alcune abitudini sono molto curiose,ad esempio il posizionamento delle bottiglie dello spagnolo Rafa Nadal accanto alla sua sedia prima di concentrarsi per entrare in campo per il proseguo della partita.Uno dei più comuni è quello di mangiare allo stesso ristorante durante tutto il torneo alcune volte mangiando anche sempre gli stessi piatti tutte le sere.

Adesso analizzeremo gli gesti scaramantici dei tennisti più forti di tutti i tempi e non solo.

Rafa Nadal:Lo spagnolo è il re dei gesti scaramantici,super fastidioso per gli avversari durante la partita all’entrata in campo entra sempre dopo il suo avversario ed impugna sempre una racchetta nella mano sinistra.Allinea perfettamente le sue bottigliette d’acqua e le bevande energizzanti con le etichette perfettamente allineate.

Roger Federer:Per il campione elvetico il numero otto è il suo numero fortunato.E’ nato l’8 agosto, trasporta otto racchette in campo e durante la partita beve da otto bottiglie d’acqua differenti.

Dominika Cibulkova:Una delle caratteristiche della tennista slovacca è quella di annusare le palline quando gli vengono consegnate dai ball boys.Cibulkova ama molto l’odore  delle palline. Infatti la BBC, dopo Wimbledon l’ha messa alla prova in un esperimento molto simpatico nel quale la finalista degli Australian Open doveva indovinare l’odore delle palline dei grandi slam.

Goran Ivanisevic:Quando il campione croato vinse Wimbledon guardava i Teletubbies tutte le mattine.

Richard Gasquet:Il francese invece è quasi ossessionato da farsi restituire dai ball boys la pallina con la quale ha vinto il punto precedente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy