Thiem: “Ho fatto scelte sbagliate sulla programmazione estiva”

Thiem: “Ho fatto scelte sbagliate sulla programmazione estiva”

Il 22enne austriaco ammette la sua fatica in questi mesi a causa di una programmazione sbagliata con un agenda troppo ricca di impegni.

Commenta per primo!

RIENTRO IMPORTANTE – Dominic Thiem torna finalmente in campo a Cincinnati dopo aver saltato i tornei di Atlanta e Los Cabos, per cercare di ricaricare le pile dopo i tanti impegni nel giro di poche settimane. Thiem ha ammesso i suoi errori nella programmazione estiva dopo buoni risultati ottenuti nella prima parte di stagione con le vittorie nei tornei di Buenos Aires, Nizza e Stoccarda raggiungendo poi un’ottima semifinale al Roland Garros. Il tennista classe ’93 spera di recuperare tutte le energie necessarie per fare bene in questa ultima parte di stagione, visto che ci sono gli Us Open dietro l’angolo e la qualificazione al Masters obiettivo da centrare assolutamente.

LE PAROLE – In un intervista rilasciata all’Atp, Thiem  ha ammesso il suo stupore di aver vinto molte partite e di essere arrivato quasi sempre in fondo ad un torneo: ’’Non ero abituato a giocare così tante partite. Ho giocato molto in questa stagione, dopo Wimbledon mi sentivo affaticato spero di ritornare ai livelli di prima’’. Nonostante la top10 dice di non essere cambiato e sa che per vincere contro i grandi bisogna sempre dare tutto: ’’Giocare contro i migliore è duro sia fisicamente sia mentalmente giocando sempre al 100%’’. Per quanto riguarda la sua umiltà nonostante sia entrato top10: ’’Non sono cambiato nonostante la top10, è stato bello raggiungere questo obiettivo ma sono sempre lo stesso da anni, il mio obiettivo è quello di rimanere lì anche se non è facile”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy