Toni Nadal: “Non allenerò mai altri giocatori sul circuito Atp”

Toni Nadal: “Non allenerò mai altri giocatori sul circuito Atp”

Una dichiarazione di Toni ad un programma radiofonico svela uno dei tanti punti di forza di suo nipote Rafa

Toni Nadal, ha rilasciato un’intervista rilasciata al programma radiofonico Rigenerativa su Espn, sul suo libro Todo se puede entrenar. “Esistono molti modi per affrontare nuove sfide”, ha spiegato, “e mi trovo molto bene a farlo con Rafa”.

Durante l’intervista Toni, zio e allenatore dell’ex n. 1 del mondo spagnolo, ha voluto mettere in chiaro che non c’è nessuna possibilità di vederlo allenare un’altro giocatore e che il suo impegno sarà sempre e solo nei confronti di Rafa.

Toni ha poi affermato che, una volta ritirato suo nipote, andrà ad allenare all’Academy di proprietà Nadal. Quindi si ha la netta certezza che il rapporto come allenatore da parte di Toni Nadal nel circuito Atp termini esattamente quando Rafa chiuderà la carriera.


Toni ha infine criticato fortemente le scelte di altri protagonisti del circuito dicendo che “scaricano” le difficoltà e i limiti sugli allenatori e pensano che per risolvere un determinato problema sia sufficiente cambiare staff.

“Con Rafa il modo di risolvere questo tipo di problemi è ben diverso, lui sa che per risolvere certe cose deve soltanto avercela con se stesso e che l’allenatore non centra“, ha spiegato. Parole che dimostrano come Toni lasci gran parte delle responsabilità a Rafa, sottolineando uno degli aspetti che lo hanno reso numero uno del mondo, nonché nove volte vincitore al Roland Garros.

Di Andrea Venturotti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy