Wawrinka: ” A Ginevra per il pubblico e gli amici”

Wawrinka: ” A Ginevra per il pubblico e gli amici”

Il tennista svizzero sarà presente a Ginevra, dove gli organizzatori gli hanno offerto una wildcard. L’elvetico vuole prepararsi al meglio in vista del Roland Garros, dove difende la finale del 2017. Inoltre lo stesso Wawrinka ha dichiarato che non prenderà soldi per la sua presenza a Ginevra.

di Lino Di Bonito

Stan Wawrinka sarà presente all’ATP 250 di Ginevra, dove difende il titolo dello scorso anno, vuole essere al meglio della forma in vista dello Slam parigino, nel quale raggiunse una finale nel 2017. Lo svizzero è tornato alle competizioni la scorsa settimana, a Roma, dove è stata eliminato all’esordio dall’americano Johnson, nonostante la sconfitta le sensazioni sono buoni e gli allenamenti migliorano sempre di più.

“A GINEVRA GRATIS” – Una curiosità in questa partecipazione sta nel fatto che l’elvetico ha rifiutato l’ingaggio di partecipazione offertogli dagli organizzatori: “No, non ho raggiunto alcun accordo finanziario con GinevraSì, sarò lì. Per il torneo, i tifosi, non vedo l’ora.” La richiesta iniziale da parte del tennista di Losanna era di 500.000€ ma gli organizzatori erano disposti ad arrivare massimo ad 80.000€, alla fine però ha rifiuto ugualmente il denaro, dato che la sua è una scelta di cuore e non di interesse finanziario. Anche il torneo di Lione gli ha offerto una wildcard ma l’elvetico ha risposto prontamente: “Gioco Ginevra, punto. È una scelta personale. Per il resto se ne parlerà dopo“, è evidente che il torneo di casa non può esser comparato ad alcuna somma di denaro.

SULLE CONDIZIONI FISICHE – Al termine dell’intervista al quotidiano Le Matin ha voluto aggiungere qualcosa anche riguardo il suo stato fisico:Sono fiducioso, ho ritrovato gli automatismi, fiducia e fluidità. Ho vinto set di allenamento con buoni giocatori, ma sono un po’ indietro mentalmente nella competizione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy