Wawrinka: “Comunque vada, Djokovic avrà il doppio dei miei punti”

Wawrinka: “Comunque vada, Djokovic avrà il doppio dei miei punti”

Stanislas #Wawrinka ironizza sui suoi punti in classifica, che comunque finisca la lotta per il numero uno, saranno la metà di quelli del tennista al secondo posto

“Nel peggiore dei casi, Djokovic finirà secondo con il doppio dei miei punti“, ha detto Stan, ironizzando. Lo svizzero ha perfettamente ragione, visto che dal secondo posto ha attualmente una distanza di 5.000. Ed è praticamente la stessa differenza che lo svizzero fa registrare rispetto a un giocatore classificato sulla 700esima posizione in classifica. Roba da matti. Due numeri uno è dunque ciò che ora offre il circuito maschile agli appassionati

QUESTIONE N°1 – Il tennista di Losanna ammette che la lotta tra questi due titani per avere lo scettro del tennis mondiale è molto bella . “La sfida è molto interessante. Abbiamo da più di un anno la sensazione che Andy si stia avvicinando a Novak, ha dichiarato Wawrinka che, nonostante l’ultimo periodo cupo del serbo, pensa che si possa risollevare in breve tempo. “Non penso che lui sia diventato un altro ora. Già è tornato a motivarsi ancora una volta, e ora sarà molto difficile da battere un’altra volta, osserva Stan, che già ha battuto Djokovic nella finale degli US Open.“Novak ha semplicemente perso 3 partite di 3 tornei. Per il resto, ha sempre vinto. Sarà molto difficile da battere (a Parigi). E Andy anche“, spiega.

PARIGI-BERCY – Nel frattempo, nei propri confronti, Wawrinka mostra cautela circa le sue chance a Parigi-Bercy, dove difende le semifinali di un anno fa, dove perse da Djokovic al terzo set: “Ero molto stanco dopo Basilea. Mi sono sentito un po’ dolorante. Fino a quando mi sento bene e non sono infortunato, mi piace giocare questo torneo”, ha detto. “Non è mai facile giocare al più alto livello dopo un’intera lunga stagione, ma nel corso degli anni si tenta di fare il meglio per sè”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy