Wimbledon, Federer: “Cilic? Agli Us Open 2014 mi ha stracciato, ma ora so cosa fare”

Wimbledon, Federer: “Cilic? Agli Us Open 2014 mi ha stracciato, ma ora so cosa fare”

Alla vigilia del quarto di finale tra Roger Federer e Marin Cilic, ecco le dichiarazioni dei due campioni. Il croato: “Meno male che non devo affrontare Djokovic! La semifinale a Flashing Meadows due anni fa è stato il miglior match della mia carriera. Me lo riguarderò…”.

Per Roger Federer finora è andato tutto liscio. Il vincitori di 7 edizioni Wimbledon è arrivato ai quarti di finale senza perdere nemmeno un set, mostrando un’ottima forma, confermata nel match di ieri contro lo statunitense Steve Johnson, pur giocando male in alcuni momenti della partita.

“SO COSA MI ASPETTA” – Il prossimo avversario, tuttavia, è di ben altra caratura rispetto ai precedenti: il croato Marin Cilic, vincitore degli Us Open 2014, che ieri ha battuto in modo convincente il giapponese Kei Nishikori, il giocatore che aveva sconfitto in finale a New York due anni fa, dove aveva vinto il suo finora unico Slam. E proprio a Flushing Meadows Cilic, in semifinale, aveva battuto a sorpresa Roger Federer, che aveva sofferto molto il gioco potente e il servizio killer dell’avversario. “Devo giocare il mio miglior tennis”, ha osservato Roger in conferenza stampa. “Agli Us Open due anni fa mi ha letteralmente steso. Però so cosa mi aspetta e so cosa devo fare: prima del torneo mi sono allenato un po’ con lui. So bene che i punti saranno rapidissimi, da 1-2. Affrontarlo è sempre difficile, ha migliorato tantissimo il servizio, anche rispetto a due anni fa, e ora sta servendo bene e in modo costante. Dovrebbe fare molto caldo, e quindi spero che le condizioni più veloci mi possano aiutare”.

“OBIETTIVO? VINCERE WIMBLEDON” – Roger ha poi parlato del suo match contro Steve Johnson: “Alla fine sono contento per come ho giocato: si sa, i match tre su cinque sono sempre complicati. Bisogna essere sempre concentrati, non è così semplice come potrebbe sembrare. Steve era molto in fiducia e il suo tennis si presta bene sull’erba, ma ho fatto il mio gioco e penso di aver variato bene”. Federer ha poi fatto un primo bilancio della sua prestazione: “Non avrei mai pensato di vincere le prime quattro partite senza perdere nemmeno un set. Così ho potuto riposarmi di più, è un vantaggio immenso”. Il campione svizzero è tornato a parlare delle interruzioni per pioggia che hanno caratterizzato i primi giorni del torneo, provocando non pochi disagi al pubblico e ai giocatori, ma che non hanno praticamente influito sui match di Roger: “Bé, io sono stato fortunato ad aver giocato sempre sul Campo Centrale: in questo mi ha aiutato un po’ il tabellone e un po’ la sconfitta prematura di Djokovic. Questo forse mi permetterà di giocare ancora sul Centrale”. Infine Federer ha parlato dei suoi più grandi obiettivi futuri: “Vincere Wimbledon. Per il resto, dovrei prima parlarne con mia moglie!”. Non poteva mancare infine un commento sull’ex n. 2 al mondo Goran Ivanisevic, coach di Cilic, che in passato ha disputato tante partite contro lo svizzero: “Ho giocato contro la maggior parte degli attuali allenatori…”, ha premesso con una risata. “Goran ha fatto un ottimo lavoro con Marin, è un ragazzo davvero alla mano”.

“SONO IN FIDUCIA” – Dall’altra parte della rete, Marin Cilic: il 26enne croato, dopo l’exploit a New York, non ha pienamente esaudito le aspettative, alternando buone prestazioni a lunghi periodi deludenti. Però in questo Wimbledon sembra tornato in gran forma e, con l’eliminazione di Djokovic, è senza dubbio uno dei possibili candidati al titolo: “Sono sollevato dal non dover affrontare Novak!”, ha esordito ridendo. “A parte gli scherzi, Roger sta giocando il suo miglior tennis qui rispetto agli scorsi anni. Non è un mistero che questi campi si adattano perfettamente al suo gioco. Però anch’io sto giocando bene e sono in gran fiducia. Il match a New York contro Roger? Bé, è stato uno dei migliori match della mia carriera. Me lo rivedrò sicuramente, così capirò meglio cos’ho fatto di buono per batterlo”.

""

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy