WTA Finals, Gruppo Rosso: Garcia recupera e batte Svitolina

WTA Finals, Gruppo Rosso: Garcia recupera e batte Svitolina

Ad un passo dalla sconfitta, Caroline Garcia è riuscita a capovolgere le sorti dell’incontro e a superare Elina Svitolina. La tennista francese, qualora vincesse la prossima partita contro Caroline Wozniacki, si qualificherebbe alle semifinali come prima del girone.

di Federico Gasparella

Head to Head – Prima della sfida odierna, il bilancio dei precedenti era di perfetta parità. L’ultima sfida fra le due giocatrici è avvenuta ai primi di ottobre, in occasione della semifinale del torneo di Pechino, dove la Garcia si era imposta per due set a uno.

Il primo set – Nei primi due game, entrambe le contendenti hanno concesso la battuta, rivelando qualche difficoltà a prendere i ritmi partita. Ciò nonostante, subito dopo, la gara è entrata nel vivo. La Garcia si è dimostrata disinvolta nel condurre azioni offensive e nel saper cogliere le occasioni giuste per aggiudicarsi il punto. Mentre la tennista ucraina, è rimasta contratta, poco fluida nei movimenti, tanto da risultare spesso fallosa. La francese si è avvantaggiata di un break al quinto game, portandosi sul 4-2. Ma all’ottavo game la Svitolina ha iniziato ad esprimersi con maggiore intensità riuscendo, peraltro, a mettere a segno diversi vincenti. Grazie a questo cambio di ritmo, l’ucraina ha potuto recuperare il break di svantaggio, raggiungendo la sua avversaria sul 4-4. Le due contendenti, alla fine, sono giunte a decidere le sorti della prima partita al tie break: la Garcia si è avvantaggiata di un mini break, realizzando un lungo linea vincente di diritto. Sul 3-0 in suo favore, la tennista ucraina ha commesso un errore di misura in occasione di un duello in prossimità della rete, andando sotto 4-0. Sul 5-1, tuttavia, l’ucraina ha realizzato ben quattro punti di fila, recuperando tutto lo svantaggio. La Garcia, dopo ave vanificato due occasioni per chiudere il parziale (sul 6-5 e sul 7-6) ha concesso un set point, che la Svitolina non si è lasciata scappare, aggiudicandosi il tie break per 9-7

Il secondo set – La Garcia ha affrontato la seconda partita con poca incisività, rivelando uno stato mentale rinunciatario. Una condizione dell’animo derivata, presumibilmente, dalla delusione di non aver concretizzato le tante opportunità per fare proprio il primo set. Ciò nonostante, non è naufragata completamente, in quanto anche la sua avversaria ha attraversato una lunga fase di flessione, soprattutto sotto il profilo del gioco. In merito al punteggio, dopo aver recuperato lo svantaggio di un break, la Garcia ha sopravanzato l’ucraina con un break al quinto gioco. Infine, ha chiuso il set per 6-3, riaprendo completamente la partita.

Il terzo set – Le due tenniste sono giunte appaiate sino alla metà del parziale, con un break per parte. La Svitolina, grazie ad una serie di grandi giocate, è riuscita a conquistarsi un break all’ottavo game, con la possibilità di servire per fare proprio l’incontro. La Garcia, tuttavia, ad un passo dalla sconfitta si è espressa nel miglior modo possibile, fino a riprendersi autorevolmente il break di svantaggio (conquistato a zero), attraverso una serie impressionante di accelerazioni di diritto. Sul 5-5, infine, la Garcia ha infilato la stoccata decisiva, strappando un break ai vantaggi dell’undicesimo gioco. Così, ha chiuso il set e la partita conservando il proprio turno di battuta nel game successivo.

[8] Caroline Garcia (Fra) – [4] Elina Svitolina (Ukr): 7-6(9-7) 3-6 7-5

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Emanuela Filippi - 11 mesi fa

    Purtroppo credo non sia fattibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy