Zverev: «Federer mi ha consolato dopo l’Australian Open»

Zverev: «Federer mi ha consolato dopo l’Australian Open»

Il giocatore tedesco ha rivelato di come il campione svizzero gli sia stato vicino dopo l’eliminazione agli Australian Open raccontando qualche aneddoto sui primi anni di carriera.

di Giovanni Romano, @https://twitter.com/Giocker22

Alexander Zverev non nasconde che Roger Federer sia il suo modello. L’attuale numero 5 al mondo ha raccontato alla stampa in episodio curioso, ossia di quando l’attuale (ancora per pochi giorni) numero 1 ATP gli si sia avvicinato per consolarlo dopo la partita persa in 5 set a Melbourne contro Chung. Una bella occasione per raccontare alcuni retroscena che sprizzano di umanità.

CONSIGLI – «Ero davvero depresso, seduto sulla mia panchina negli spogliatoi. Roger stava dall’altra parte della stanza. Io stavo veramente uno schifo. Perdere un match di cinque set in uno Slam non è mai semplice da digerire, specialmente se stai giocando bene. Ed è venuto a parlarmi. È stato veramente incoraggiante, mi ha raccontato che, quando ha superato per la prima volta i quarti di finale, aveva già quasi 22 anni (Wimbledon 2003, battendo Schalken, in finale poi contro Philippoussis sarebbe stata la prima vittoria a Londra per lo svizzero, ndr.). Questo mi ha aiutato tantissimo: il più grande tennista di tutti i tempi ha passato i quarti per la prima volta a quell’età, io ne ho solamente venti, è stata una bella iniezione di fiducia». Zverev ha poi sottolineato di quanto Federer sia interessato nel futuro del tennis: «Noi sappiamo perfettamente che vuole passare la sua esperienza ai giocatori che pensano possano scrivere pagine importanti. Lo ha fatto già in diverse occasioni con Dimitrov, specialmente quando era più giovane. Ora lo sta facendo con me, prova darmi consigli, mi parla, e mi dice cosa posso fare diversamente in campo. Lui sa di essere il più grande di sempre, ma sa di non essere eterno, e vuole lasciare il tennis nelle mani di chi possa mantenerlo a livelli alti. E fa il possibile per aiutarci a fare ciò».

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Samantha Casella - 6 mesi fa

    Questi bulletti di periferia che per accattonare 15 fans devono per forza nominare federer

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Matteo Di Federico - 6 mesi fa

    Il Re consolatore e nessuno consola lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sonia Dipasquale - 6 mesi fa

      Ma serio XD

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Curzio Tamagni - 6 mesi fa

      Non ha bisogno ha vinto tutto ! Osserva quando gioca Che il 90% del pubblico tifa per LUI ! E poi certe sue giocate …… Uniche e inimitabili !

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy