Zverev: “Non sarà facile, ma non vedo l’ora”

Zverev: “Non sarà facile, ma non vedo l’ora”

Il 20enne di Amburgo raggiunge finalmente un risultato di rilievo in questo 2018, conquistando la semifinale del prestigioso Master 1000 di Miami. E non vede l’ora di affrontare il match di semifinale

di Gabriele Congedo

Alexander Zverev è tornato. Se l’inizio del torneo Master 1000 di Miami era stato complicato, gli ultimi due incontri sono filati via lisci per il ragazzo di Amburgo, che ha liquidato prima Kyrgios e poi ieri notte Coric, con un comodo doppio 6/4.

Zverev, numero 5 del mondo e testa di serie n. 4 del torneo, raggiunge così per la terza volta in carriera la semifinale in un torneo Master 1000, dopo Roma e Montreal 2017 (tornei poi vinti entrambi), al termine dell’incontro di quarti di finale contro il giovane croato, portato a casa dopo 1 ora e 24 minuti.

Contro di lui devi vincere ogni singolo punto tu, non ti regala nulla” ha dichiarato Zverev al termine del match di ieri notte, “E’ quello che ho fatto oggi, e sono davvero felice di aver vinto”. Sasha affronterà in semifinale lo spagnolo Pablo Carreno-Busta, che l’ha spuntata al tie-break del terzo set nel quarto di finale giocato contro Kevin Anderson. Sempre sul match contro Coric, il n. 5 del mondo ha aggiunto: “E’ stato un match difficile, credo che Borna stia giocando davvero bene al momento: ha giocato bene ad Indian Wells, e anche qui a Miami. Ma siamo in un Master 1000, più si andrà avanti, più non sarà facile, ma non vedo l’ora di giocare il prossimo incontro!”

Nel match di ieri contro Coric, Zverev ha mostrato lo stesso livello di concentrazione avuto nell’incontro precedente contro Nick Kyrgios: ha messo pressione costantemente sul servizio dell’avversario, e ha tenuto quasi sempre agevolmente il proprio turno di battuta. Zverev è riuscito a convertire 2 delle 8 palle break avute a favore, ed è riuscito ad annullare le due avute contro. In questo modo, con un break nel settimo gioco del primo set e un altro nel nono del secondo set, il ragazzo di Amburgo è riuscito a fare sua la partita e a conquistare la semifinale del prestigioso Master 1000 della Florida. Se nei primi due match del torneo a Sasha erano serviti 3 set per sbarazzarsi prima di Medvedev e poi di Ferrer, negli ultimi due il suo livello di concentrazione e di gioco si è notevolmente elevato, e con essi anche la fiducia, Che sia il preludio della terza vittoria in un Master 1000 per il giovane Zverev?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy