Roland Garros: In finale sarà Sharapova – Halep

Roland Garros: In finale sarà Sharapova – Halep

Halep raggiunge Sharapova in finale: ci si gioca un trofeo importantissimo per entrambe. Superati gli ostacoli Petkovic e Bouchard.

Tennis. La prima semifinale femminile del Roland Garros ci ha regalato un match incredibile. Eugenie Bouchard è riuscita a tener testa a Maria Sharapova. La canadese non ha mollato mai, ma la russa ha vinto dimostrando di essere ancora una volta una giocatrice dalle innumerevoli risorse. Una vittoria di personalità.

Nel primo set la prima a perdere il servizio è Masha, che successivamente riesce a riportarsi sul 4 pari. Non si fa attendere il contro break della canadese, che si aggiudica il primo set con il punteggio di 6-4. La canadese non solo corre più della russa, ma riesce anche a colpire la palla con maggior violenza. Il match si trasforma in una gara a chi ha il rovescio più potente e preciso.

All’inizio del secondo set è Maria ad essere maggiormente aggressiva e a portarsi in vantaggio per 2-0. La russa però perde subito sicurezza al servizio e il suo gioco tentenna, favorendo il break della Bouchard. Ma la canadese subisce subito il contro break a causa di un doppio fallo sul break point. Dal 3-1 in poi Masha riacquista fiducia, nonostante non riesca a trovare continuità al servizio. Sul 5-3 le due giocatrici ci regalano un game infinito durato più di 11 minuti. La russa si divora 3 set point di cui due con un doppio fallo. La pazza Maria alterna ace sulla seconda di servizio ai doppi falli e Bouchard si aggiudica un game decisivo riportandosi sul 5-4 a ridosso dell’avversaria. Non è finita perché Masha sul 6-5 in suo favore si procura 2 set point e sfrutta il secondo portando la partita al terzo set.

Masha riesce a sfruttare una palla break nel terzo gioco del terzo set. La russa alza l’asticella del suo gioco e la canadese non ha più modo di rientrare in partita, contro un’avversaria che ancora una volta ha dimostrato di possedere una personalità che le permette di avere fiducia in se stessa anche nelle gare più complicate.

Game, set and match Sharapova: 4-6; 7-5; 6-2 il risultato finale.

Non si deve attendere molto per vedere in campo le altre due semifinaliste del torneo, la rumena Simona Halep e la tedesca Andrea Petkovic. Con il terreno di gioco diviso tra sole ed ombra, le due si danno battaglia per cercare di raggiungere Sharapova in finale. Primo set senza storia, con la testa di serie N.4 che scappa sul due a zero e successivamente strappa nuovamente la battuta alla sua avversaria che non può fare altro che cedere il primo parziale per 6 giochi a 2.

Nella seconda partita gli unici due squilli arrivano consecutivamente, nel quarto e nel quinto game quando, prima la tedesca si porta sul 3-1 recuperando dal 40-30 Halep, e dopo la stessa Halep riesce con grande determinazione a recuperare il break partendo da uno scomodo 40-15 Petkovic. Con il punteggio di nuovo in parità le due tenniste hanno saputo benissimo mantenere i rispettivi turni di battuta fino ad arrivare al tie-break risolutivo. La Halep parte avanti e riesce a più riprese nell’intento di rubare la battuta alla sua avversaria che, con le unghie e con i denti, si mantiene però attaccata al match. Serve un altro mini-break, sul 5-4, alla rumena per chiudere e raggiungere la siberiana, già finalista nelle ultime due edizioni dei French Open.

In un incredibile rematch della finale dello scorso “Mutua Open” di Madrid, si sfideranno dunque Maria Sharapova e Simona Halep, con la russa che proverà a spezzare la maledizione che la vede sconfitta in finale da due anni consecutivi e la rumena che, con il 3° posto nel ranking mondiale già in tasca proverà con ogni mezzo a sua disposizione a conquistare il suo primo torneo Slam.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy