Caroline Garcia e il ritorno in Fed Cup: “Ci penserò al momento opportuno”

Caroline Garcia e il ritorno in Fed Cup: “Ci penserò al momento opportuno”

Non ci sono al momento propositi di ritorno in nazionale da parte di Caroline Garcia. La giocatrice francese, che oggi era a Bercy e ha rilasciato alcune dichiarazioni, non ha discusso di Fed Cup con i vertici della Federazione e preferisce non affrontare l’argomento con dirigenti e il capitano Yannick Noah.

Commenta per primo!

Nessuna apertura di Caroline Garcia in prospettiva Fed Cup. E’ molto probabile che almeno per il 2018 la tennista francese non giochi per la propria nazionale. A dichiararlo è stata la stessa Caroline Garcia, che oggi si è concessa una giornata a Bercy e incontrato la stampa locale. “Se incrocerò il capitano Yannick Noah, lo saluterò con piacere, ma sarà una chiacchierata del tutto informale. Alla Fed Cup penserò al momento opportuno”, ha tagliato decisamente corto sull’argomento la Garcia. La vincitrice dei tornei di Wuhan e Pechino e recente semifinalista alle Wta Finals, è stata seguita attentamente a Singapore dai vertici della Federazione Francese. Non è passata inosservata la presenza del Direttore del Settore Tecnico Federale, Thierry Champion, quanto quella del preparatore atletico Pierre Cherret. A seguire la semifinale tra Caroline Garcia e Venus Williams, nientemeno che il numero uno della Federazione, Bernard Giudicelli. Ma dopo le polemiche esplose all’interno della squadra e le dichiarazioni al vetriolo che la ex amica e compagna di doppio Kiki Mladenovic aveva riservato alla Garcia, non è facile risolvere i problemi con un colpo di spugna e ripartire come se nulla fosse accaduto. Caroline Garcia non  menziona la spaccatura interna nel team francese, ma è ferma. “Non ho discusso di Fed Cup, mi sono concentrata sul mio torneo”. La Garcia preferisce parlare dell’epilogo di Singapore e della propria carriera che ha fatto registrare la svolta attesa da qualche anno: “Sono ancora delusa per la mia sconfitta in semifinale alle Wta Finals, ma sto acquisendo consapevolezze fondamentali per tornare più forte nel 2018. Resterò umile e continuerò a lavorare duramente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy