Caroline Wozniacki: ” Non toccherò alcuna racchetta per le prossime 4 settimane”

Caroline Wozniacki: ” Non toccherò alcuna racchetta per le prossime 4 settimane”

In seguito alla vittoria del Masters di Singapore, Caroline Wozniacki, ha rilasciato diverse interessanti dichiarazioni, congratulandosi anche con Venus

Commenta per primo!

Domenica ha vinto il trofeo più importante in carriera: Caroline Wozniacki, dopo un periodo di forte crisi, ha conquistato le WTA Finals. Il torneo più prestigioso portato a casa da parte della danese, che probabilmente quest’anno ha vissuto la miglior stagione in carriera, con la conquista di due tornei, su ben 8 finali giocate. Non una media esaltante, ma una grande dedizione e un grande ritorno, condite da diversi atti finali, le hanno permesso di ritornare in top 3, dietro Venus Williams e Simona Halep. Il trofeo conquistato a Singapore è stato il 27º in carriera, il più import, in attesa di 1 Slam, un’ ossessione dopo le finali 2009 e 2014 agli US Open: dopo essere ripartita dal basso, raggiungendo le finali di Miami e Toronto e conquistando l’Asia, ora serve il definitivo salto di qualità.

FINALE SUDATA- La classe ’90 ha vinto la finale contro la Venere Nera con un doppio 6-4, ma come dichiarato nel corso di un’intervista, il secondo set, pur essendo avanti per 5-0, si stava complicando: ” Ero avanti 5-0, tutto stava andando bene, ma improvvisamente, Venus ha cominciato a sovrastare il mio gioco. È migliorata grazie ai suoi colpi, ha iniziato a servire al corpo, perciò sono così felice che sono riuscita a vincere alla fine.” Un match dunque che sembrava finito, soprattutto grazie alla maestranza con la quale stava giocando, ma il cuore e l’esperienza della statunitense, ha reso tutto un po’ più complicato. Ha aggiunto: “Sono ancora agitata ma allo stesso tempo sono molto felice che la stagione sia terminata adesso.” L’ex fidanzata del golfista Rory Mcllory ha concluso in maniera eccezionale la stagione, un’annata lunga, che ha riportato popolarità e un filo di romanticismo al tennis femminile, grazie anche all’ultimo anno di Martina Hingis. 

caroline-wozniacki-venus-williams

PRESENTE E FUTURO- All’inizio del torneo finale non aveva di certo grandi sensazioni la bella danese, che con il passare dei giorni, ha vissuto una grande settimana: “Iniziando un torneo, sai che sarà difficile. Puoi finire anche 3ª, ma speri sempre  il meglio e speri di poter giocare il tuo miglior tennis. Sono davvero orgogliosa di come ho giocato tutta la settimana e per come ho lottato in tutti i match della competizione.” Un’analisi corretta e significativa, che fa comprendere come sia stato il torneo della vita per una delle giocatrici più forma della stagione. Una posizione, la terza, tanto cercata quanto ottenuta, grazie ad un lavoro importante, ricominciando dal basso, concludendo contro un’altra sorpresa: Venus Williams, rinata quest’anno. Riguardo il finale di stagione e la programmazione dell’anno prossimo dice: “ Essere qui con il trofeo significa molto, è un grande modo per finire quest’anno” prosegue la danese riguardo il prossimo futuro: “ Concludo ad un livello alto. Ora andrò in vacanza, mi godrò il momento per poi riposarmi. È stato un anno lungo. È stato un grande anno. Tra un mese comincerò a prepararmi per la prossima stagione, ma per ora non toccherò una racchetta per le prossime quattro settimane.” Una linea adottata dalla danese che si riposerà per ul prossimo mese, in attesa di programmare la prossima stagione. A darle credito è stata Venus Williams, che si è anche congratualata con la sua avversaria per la performance e ha aggiunto che a novembre non giocherà la finale di Fed Cup tra Bielorussia e Stati Uniti. Appuntamento al 2018 per le due grandi sorprese del 2017, ritornate in top 3, dando un pizzico di romanticismo in più al circuito WTA, in attesa del ritorno di mamma Serena…

IMG_3439

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy