Circus Preview: Kuznetsova–Azarenka atto nono

Circus Preview: Kuznetsova–Azarenka atto nono

Quella che andrà in scena questa sera nella finalissima del Miami Open, sarà la nona sfida tra Svetlana Kuznetsova e Victoria Azarenka con il bilancio delle sfide in perfetta parità considerando i quattro successi a testa. La trentenne russa punta al secondo successo in Florida a distanza di dieci anni dal primo, mentre la bielorussa sogna di concludere il Sunshine Double diventando la sola terza tennista a riuscire nell’impresa.

Sarà la finale più giusta quella a cui fra qualche ora assisteremo. Sul Centrale di Crandon Park, Svetlana Kuznetsova e Victoria Azarenka si giocheranno il prestigioso titolo del Miami Open, torneo Premier Mandatory da $6,134,605. L’intento di Vika, che ha già vinto il torneo nel 2009 e 2011, è di mettere a segno un fantastico Sunshine Double, cioè le vittorie consecutive nei due Premier di Indian Wells e Miami, impresa riuscita in passato solo a due leggende quali Steffi Graf – per due volte nelle stagioni ’94 e ’96 – e Kim Clijsters – nel 2005.

Ruolino impressionante quello di Vika Azarenka in questo inizio di stagione. Quest’anno ha perso un solo match (contro Angelique Kerber nelle semifinali degli Australian Open) a fronte di ventuno vittorie, di cui dodici di fila (non contando il walkover agli ottavi di Acapulco contro la Cibulkova), e ha, dunque, tutte le ragioni per puntare al raro Sunshine Double. Un successo a Key Biscayne rappresenterebbe, inoltre, il terzo titolo del 2016 e il ventesimo della sua carriera.

svetlana-kuznetsova_0

Dall’altra parte della rete, Svetlana Kuznetsova, campionessa del torneo nel 2006, vincendo la finalissima ritornerebbe nella top 10 mondiale a distanza di quasi sei anni dall’ultima volta. Svetlana, già sicura della tredicesima posizione nel ranking, vorrebbe mettere in bacheca il secondo titolo di questo suo impressionante inizio di stagione, dopo quello alzato a gennaio a Sydney. In più, trionfando nella finale di stasera conquisterebbe il titolo numero 17 della sua lunga carriera.

Analizziamo, ora, gli otto precedenti, premettendo che le due atlete non si incrociano da oltre tre anni. L’ultima sfida risale, infatti, ai quarti degli Australian Open 2013 dove la tennista di Minsk vinse in due set. Contando quest’ultimo incrocio, sono tre i match consecutivi vinti dalla Azarenka contro la Kuznetsova; la trentenne nata a San Pietroburgo ha ottenuto l’ultimo successo contro Vika quasi sette anni fa, nelle semifinali degli Internazionali di Roma, prima d’essere sconfitta nell’ultimo atto dalla connazionale Dinara Safina. Da segnalare, infine, altre due sfide giocate proprio sui campi di Crandon Park: al terzo turno del 2008 vinse la Kuznetsova; nella semifinale dell’anno seguente a spuntarla fu la Azarenka, che in seguito alzò anche il trofeo piegando nettamente in finale Serena Williams.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy