Garcia: “Strano essere favoriti da infortuni altrui”, Konta: “Triste per il ritiro a Mosca”

Garcia: “Strano essere favoriti da infortuni altrui”, Konta: “Triste per il ritiro a Mosca”

Johanna Konta, costretta a ritirarsi dal torneo di Mosca, perde incredibilmente per il secondo anno di fila l’accesso alle Finals di Singapore. E, la francese Caroline Garcia ringrazia!

Commenta per primo!

“E’ una gioia immensa”. Sono state queste le prime parole pronunciate da Caroline Garcia una volta appresa la certezza della sua partecipazione alle Finals di Singapore.

I FATTI. Ieri sera alle 21:02, la tennista inglese, numero 10 del mondo ma nona nella race, Johanna Konta ha annunciato su twitter il suo forfait dal torneo d Mosca. Manifestazione che le avrebbe quasi sicuramente permesso di accedere alle Finals di Singapore. “Come tutti saprete ho dovuto ritirarmi dal torneo di Mosca” cinguetta la Konta. “Sono ovviamente triste per non potere proseguire la battaglia verso le Finals di Singapore.  Faccio comunque le mie congratulazioni a tutte le ragazze che sono riuscite a qualificarsi.”  La mancata partecipazione della Konta al torneo di Mosca ha spianato la strada alla Garcia, fino a quel momento costretta a dovere guardare giocare le altre. La francese non era riuscita infatti ad ottenere una wild card per il torneo di Mosca. Rea, secondo qualcuno, la federazione russa, indispettita per la wild card negata da quella francese alla russa Sharapova in occasione del Roland Garros. “Sto lavorando duramente per recuperare bene e raggiungere Singapore come riserva e competere a Zhuhai”, scrive la Konta che poi conclude con i saluti. “Grazie a tutti per il sostegno e spero di vedervi presto in campo”, chiude l’inglese che incredibilmente, per il secondo anno di fila, viene beffata al fotofinish ed esclusa dalle finals quando ormai sembrava cosa già fatta.

Svetlana Kuznetsova l'anno scorso ha strappato al fotofinish l'ottavo posto utile per le finals di Singapore
Svetlana Kuznetsova l’anno scorso ha strappato al fotofinish, proprio a Johanna Konta, l’ottavo posto utile per le Finals di Singapore.

LE REAZIONI. “E’ strano essere favoriti dall’infortunio di un’altra giocatrice. Ma fa parte del gioco”, dichiara la Garcia. “Per me è molto importante essere riuscita a qualificarmi per questo master, era uno dei miei obiettivi ad inizio anno.”  In verità, la francese, durante la stagione, aveva fatto ben poco per conquistarlo. Se non fosse stato per le ultime due incredibile settimane in cui ha incredibilmente trionfata prima a Wuhan e poi a Pechino, a quest’ora, non avrebbe neanche potuto beneficiare del ritiro della Konta.  “Proverò a concentrarmi sul mio gioco. Sarà fantastico giocare contro le migliori del circuito ma, non vado là per essere una spettatrice. Cercherò di fare del mio meglio ed essere protagonista. In due settimane è successo di tutto!”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy