ISTANBUL, DAY #3: SERENA SCHIACCIASASSI, SARA E AGA OUT

ISTANBUL, DAY #3: SERENA SCHIACCIASASSI, SARA E AGA OUT

La Turchia applaude una Serena Williams senza freni
Na Li si avvicina al successo nel gruppo bianco
Kerber convince contro l’ultima Aga Radwanska della stagione

Commenta per primo!

La terza giornata dei Master ha visto il primo incontro concluso in tre set: Na Li ha superato Jelena Jankovic e preso la guida del gruppo Bianco. Nel gruppo Rosso Serena Williams non ha avuto soverchi problemi neanche con Petra Kvitova mentre Angelique Kerber ha ottenuto una confortante affermazione contro l’ombra di Aga Radwanska.

E’ stata la giornata dei primi verdetti: Sara Errani, nonostante la giornata di riposo in cui è stata presentata come metà del doppio favorito per le gare che si svolgeranno sabato e domenica (il sorteggio ha dato in sorte in semifinale un ostacolo russo: quelle Makarova e Vesnina che hanno trovato meglio da fare che prendere insieme alle Cichi il charter Istanbul-Cagliari all’inizio della prossima settimana) è matematicamente fuori, come eliminata è anche la n.4 del mondo Aga Radwanska che ha completato una “forget week” come l’ha chiamata su twitter, fatta di tre sconfitte e di tre prestazione scialbe.

serenona

La tennista del giorno è Serena Williams, ci si perdoni la banalità. Anche Petra Kvitova ha subito lo stesso trattamento: superata dall’alto di una potenza e di una forza tali che solo la noia sembra poter fermare la sua marcia verso la Coppa. In particolare sul veloce cemento turco sgomentano le capacità al servizio con numeri da Isner o Karlovic in gonnella. Nessuna delle cinque avversarie rimaste sembra poter neanche immaginare una strategia che abbia qualche possibilità di successo.

I risultati di oggi:

Gruppo Bianco

Na Li (CIN) b. Jelena Jankovic (SER) 6-3 2-6 6-3

Gruppo Rosso

Angelique Kerber (GER) b. Agnietzka Radwanska (POL) 6-2 6-2

Serena Williams (USA) b. Petra Kvitova (CEC) 6-2 6-3

Classifiche

Istanbul day 3

Inoltriamoci nei meandri dei calcoli. Nel gruppo bianco, eliminata la Errani, Azarenka dovrà superare Na in due set per non doversi lanciare in calcoli da Normale di Pisa sui giochi (ci sarà comunque qualcuno su un social pronto a tenerli passo a passo) sperando che Jankovic abbia uno dei suoi famigerati passaggi a vuoto o l’italiana cerchi con impegno un successo importante per i punti WTA che si porta dietro. Un pronostico razionale però, vista anche le due prestazioni della bielorussa particolarmente mosce nei primi due match, vede favorita la cinese, sia nell’incontro che per la conquista del successo nel girone. Per Jankovic la necessità di fare una cosa normale, battere una avversaria già fuori, impellenza che non sempre è riuscita a raggiungere nella sua lunga carriera. Nel gruppo rosso Kvitova-Kerber è un vero e proprio quarto di finale, venerdì è anche il giorno vocato, con un pronostico incertissimo: la ceca sembrava favorita, anzi ancor oggi sembra la favorita a darsi in pasto a Serena in finale, ma la tedesca ha giocato sia contro la polacca che contro l’invincibile statunitense.

L’order of play di domani:

dalle 16.00

Victoria Azarenka (BIE) vs. Na Li (CIN)

a seguire

Petra Kvitova (CEC) vs. Angelique Kerber (GER)

a seguire

Sara Errani (ITA) vs. Jelena Jankovic (SER)

diretta su Supertennis, canale 64 del digitale terreste

nali

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy