Kerber: “Non penso più al passato. Ora guardo avanti”

Kerber: “Non penso più al passato. Ora guardo avanti”

L’ex numero uno al mondo rivela in un intervista al sito della WTA come ha intenzione di ritornare al vertice.

Australian Open Kerber

Nella lista dei vinti della Hopman Cup, il nome che è più saltato all’occhio è stato quello di Angelique Kerber. L’attuale numero 22 del mondo, trascinatrice della squadra tedesca nell’esibizione di Perth, sembra aver imboccato la strada giusta per tornare competitiva ad alti livelli, dopo un 2017 certamente da dimenticare. “Ora siamo nel 2018, è un altro anno” – afferma la Kerber – “Non vedevo l’ora che queste ultime settimane passassero, in modo tale da dire addio al vecchio anno e salutare quello nuovo.”

Come molti tennisti, anche la Kerber per ripartire ha deciso di unire il riposo al cambiamento di alcuni membri dello staff, su tutti il suo coach. Durante la off-season, la tennista tedesca ha annunciato la separazione da Torben Belz ed ha intrapreso una collaborazione con Wim Fissette, ex allenatore di tenniste del calibro di Clijsters, Halep e Azarenka. “Ho cambiato il coach” – spiega Kerber – “Lui parla tedesco e questo è un grande vantaggio per me. Inoltre, ci saranno anche altri cambiamenti tra i miei fisioterapisti. Avevo bisogno di avere nuove persone accanto a me, di sentire nuove voci che mi potessero far dimenticare completamente lo scorso anno per iniziare al meglio la nuova stagione.” La due volte campionessa Slam parla anche del suo periodo di “stacco” dai campi: “Mi sono presa 4-5 settimane di pausa, che ho trascorso felicemente con amici e famiglia, per poi iniziare gli allenamenti totalmente pronta e concentrata. È bello vedere che sono di nuovo motivata”.

Angelique Kerber
Angelique Kerber

Il nuovo anno, dunque, sembra aver portato con sé una nuova Angie Kerber. Per quanto possa essere stata probante, la Hopman Cup ha visto una Kerber imbattuta, in grado di sconfiggere Mertens, Bencic, Gavrilova e Bouchard. Inoltre, questa striscia positiva sta continuando anche nel WTA di Sydney: al primo turno, Angelique ha sconfitto la Safarova (6-7(3) 7-6(8) 6-2) ed ha bissato il successo nel round successivo contro Venus Williams (5-7 6-3 6-1), testa di serie numero 2 del torneo.

Nell’intervista post-partita contro la Safarova, la Kerber ha affermato come abbia ritrovato la passione per il tennis. “Sento di riuscire a giocare ogni punto con la pazienza necessaria” – ha spiegato ai microfoni – “Cerco di pensare meno rispetto agli ultimi 12 mesi e di godermi semplicemente il tennis”. Infine, sugli obiettivi concreti per questo 2018, la tedesca non fa giri di parole: “Devo tornare a sentirmi bene e giocare altrettanto, ma ovviamente punto a dare il meglio di me nei tornei del Grande Slam”.

Di Alessandro Leva

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy