Kvitova: “Il momento più bello del 2015? Quando lui mi ha chiesto di sposarmi”

Kvitova: “Il momento più bello del 2015? Quando lui mi ha chiesto di sposarmi”

Intervista alla BBC per la tennista ceca, sicura di poter fare un grande 2016. Ma c’è spazio anche per ricordare un 2015 – e non solo – tra alti e bassi…

Petra Kvitova è pronta per un 2016 da incorniciare: “Quando sono in forma posso battere chiunque” ha dichiarato la due volte campionessa di Wimbledon che viene da un 2015 di alti e bassi.

Un anno particolare, il 2015, per la tennista ceca, tra trionfi e cadute. E su tutto questo si è soffermata la Kvitova nel corso di un’intervista rilasciata alla BBC da cui emerge il profilo di una donna rispettosa e tranquilla, amante del tennis ma anche della vita comune. “Il momento più bello del 2015? Quando il mio fidanzato (Radek Meidl, giocatore di ice hockey, N.D.R) mi ha chiesto di sposarmi, anche se me lo aspettavo”. Petra Kvitova ama passare del tempo a casa e circondarsi degli affetti dei cari: dopo la finale di Fed Cup si è presa tre settimane di assoluto relax e si è recata per qualche giorno a Dubai con la famiglia, per poi recarsi nella calda Lanzarote per iniziare la preparazione: “Ma niente tennis: bici al mattino e ogni altro tipo di sport al pomeriggio, dallo squash al badminton passando per la pallavolo”.

Il tennis, quello sport da cui ogni tanto Petra sente l’esigenza di allontanarsi. Il mese di pausa che si è presa quest’anno è servito per ricaricare le pile e per ritrovare l’amore per lo sport che le ha dato tanto ma che le ha anche tolto qualcosa: “E’ stato faticoso studiare mentre giocavo a tennis, che è la parte fondamentale della mia vita da quando avevo 16 anni. Avevo un programma a parte: è stata dura, ma sono felice di aver finito gli studi”.

Quanto ai risultati, non si può certo dire che siano mancati: tre trionfi Wta (Sydney, Madrid e New Haven), la finale al Masters di Singapore (persa con la Radwanska) e il successo in Fed Cup, il quarto negli ultimi cinque anni.

Petra Kvitova è pronta per il suo 2016. E noi pronti a vedere di cosa è capace, ancora una volta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy