La gioia di Francesca Schiavone: “Giorno di festa e di emozione”

La gioia di Francesca Schiavone: “Giorno di festa e di emozione”

Un’emozionatissima Francesca Schiavone ha sollevato a Rio de Janeiro il settimo trofeo in carriera battendo in rimonta Shelby Rogers. Ecco le parole della milanese che ha coronato una settimana incredibile per il nostro tennis.

La Leonessa é tornata a ruggire quando nessuno se lo sarebbe aspettato coronando una settimana a dir poco favolosa per il tennis italiano. Successo quello della Schiavone a Rio che si unisce ai due tornei Premier vinti da Roberta Vinci e Sara Errani. La milanese, al settimo trionfo in carriera, é apparsa davvero emozionata durante il discorso della premiazione, leggendo un foglietto scritto in portoghese.

Il vostro sorriso ha riempito i miei giorni. Grazie e buona fortuna per le Olimpiadi” ha dichiarato la Schiavone che con le mani tremolanti per un attimo ha fatto pensare al ritiro. Ma la prima tennista italiana a vincere un torneo dello Slam ha ancora voglia di giocare e lottare e noi non possiamo che essere felici di ammirare le gesta di chi ne ha passate tante come ha urlato l’azzurra alla telecamera ( “Sono felice, quante ne abbiamo passate! Vamoss”).

“Oggi giorno di festa e di emozione. Complimenti a Shelby, ragazza che sta crescendo molto bene” ha affermato l’azzurra ringraziando anche infine l’allenatrice che per tutta la settimana le ha fornito preziosi consigli e l’ha sostenuta e incitata continuamente durante i match.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy