Martina Caregaro: Il punto della situazione, spiegato da Gino D’angelo (suo coach)

Martina Caregaro: Il punto della situazione, spiegato da Gino D’angelo (suo coach)

Programmazione e condizione fisica di Martina Caregaro. Parla Gino d’Angelo, coach dell’azzurra

Martina-Caregaro-

Dal blog il tennis di Omar

Dopo il debutto stagionale nel circuito Wta a Rio, finito con una sconfitta peraltro pronosticabile da parte di Martina Caregaro, ho sentito il caro amico Gino D’Angelo, allenatore di Martina… che mi ha descritto a grandi linee, il punto della situazione, per quello che riguarda la programmazione e la condizione fisica in generale della nostra azzurra:

Ecco quello che mi ha riferito:

“Ciao Omar. Il programma prevedeva di giocare oltre Rio, anche i Wta di Acapulco e Monterrey. Ma non entriamo piu’ in questi tornei. Giocheremo in alternativa tre 25000$ qua in Brasile, per poi tornare una settimana a casa e poi andare a giocare un 50000$ in Cina e aprile tornare a giocare in Europa. Questo è il programma di massima. Variazioni possibili, in caso di necessità. Per il resto, siamo passati dall’ indoor veloce, all’ aperto sulla terra rossa, con una condizione ancora precaria, dal momento che abbiamo giocato solo tre match in tre mesi. Noi seguiamo una programmazione dandoci degli obiettivi di crescita principalmente fisici. Dobbiamo crescere ed acquisire mentalità per livelli superiori. Martina ha qualità ma bisogna andare per step. Importante la parte emotiva che non trascuriamo. Per il resto è un lavoro costante e solo così possiamo ottenere risultati. Se hai bisogno di altro fammi sapere. Buon lavoro Omar”!

Un particolare ringraziamento a Gino, per le informazioni ricevute e come sempre buon lavoro anche a voi. Aspettiamo Martina di nuovo in campo, sempre pronti a sostenerla!

Omar

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy