Per le stelle della Wta, finalmente le meritate vacanze

Per le stelle della Wta, finalmente le meritate vacanze

Terminata una dura stagione, le stelle della Wta si sono tuffate nelle tanto agognate vacanze della off-season. Dal mare alla montagna, fino alle prime cinematografiche. Ecco come le protagoniste del circuito stanno ricaricando le batterie in vista del 2018.

Commenta per primo!

Non ha chiuso l’anno da numero 1, ma a Caroline Wozniacki spetta di certo la palma della protagonista assoluta di questo finale di stagione. Il 2017 sarà da incorniciare per la danese poiché, oltre al titolo di Campionessa delle Finals di Singapore, l’ha vista felicemente, ed ormai ufficialmente, legata al  cestista David Lee. La numero 1 del ranking, Simona Halep, non tralascia invece le sue grandi passioni sportive e preferisce  partecipare attivamente  alle vicende calcistiche della sua Romania, impegnata in un match contro l’Olanda.

halep

Di classico tenore balneare sono invece le vacanze programmate da Maria Sharapova, Alizè Cornet e Coco Vandeveghe.La prima è alle Hawaii, mentre la transalpina e la statunitense hanno scelto rispettivamente le Isole Mauritius ed il Messico per il giusto relax che precede le fatiche della pre-season.

Sharo

 

vande

 

Casalinghe invece le vacanze di Karolina Pliskova che ha trascorso a Monte Carlo qualche giorno di relax.

pliskova

Non solo mare, ma anche montagna per le reginette della racchetta. Daria Kasatkina si è concessa lunghe passeggiate nella neve, mentre c’è chi ha deciso di darsi all’esplorazione di luoghi decisamente più esotici come Garbine Muguruza; la spagnola è infatti volata a Bali per spendere le sue ultime settimane di vacanza.

kastkina

 

mugu

Infine, c’è chi ha approfittato del tempo libero concesso dai ritmi indiavolati del circuito per dedicarsi ad eventi culturali. E’ il caso di Nastia Pavlyuchenkova, che ha partecipato ad una soirée al Museo di Arte Moderna di Mosca,  e di Elina Svitolina che ha preso parte alla Premiere Britannica del film “La battaglia dei sessi”.

svitolina

Tanto relax, prima di rituffarsi nella prossima stagione. Poco più di un mese  e  per le nostre stelle sarà di nuovo battaglia nel circuito. I tornei down under di preparazione chiamano e con essi, tra meno di due mesi, arriverà già il primo Slam del 2018.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy