Road to Singapore Live: Vinci fuori, Pennetta in corsa, Errani spera

Road to Singapore Live: Vinci fuori, Pennetta in corsa, Errani spera

Gli ultimi posti per un pass a Singapore si giocano su di un filo di lana: Roberta Vinci abbandona i sogni di gloria, Flavia Pennetta è ancora in corsa, Sara Errani ci prova.

 

La battaglia per un posto alle WTA Finals di Singapore è più aperta che mai, proviamo a fare un quadro della situazione, per quanto possibile.
Dati WTA alla mano, le qualificate certe sono sei: Serena Williams, Simona Halep, Maria Sharapova, Petra Kvitova, Garbine Muguruza ed Angelique Kerber. Restano in bilico per ora Lucie Safarova (n.7), Flavia Pennetta (n.8) ed Agneska Radwanska (n.9). Da tenere conto però il forfait di Serena Williams che farebbe scalare tutte di un posto.
Flavia ora sarebbe ancora davanti alla polacca, per il semplice fatto che quest’ultima dando forfait a Roma, deve scontare uno zero obbligatorio e quindi le vanno tolti 100 punti. Agnieszka però è ancora in corsa a Pechino, mentre la brindisina è uscita agli ottavi. Se la Radwanska dovesse arrivare in semifinale supererebbe Flavia e se dovesse vincere il torneo avrebbe la matematica qualificazione.

La campionessa degli Us Open dovrebbe difendersi anche da Venus Williams , Carla Suarez Navarro, Ana Ivanovic, Timea Bacsinszky e Sara Errani. Le prime due sono fuori da Pechino e si giocheranno tutto a Mosca, torneo che vede iscritta la spagnola ma non l’americana, la quale però potrebbe ricevere una wild card, quindi andrebbe ritenuta ancora in corsa.

776444-radwanska

Ivanovic, Bacsinszky  ed Errani  sono ancora in tabellone a Pechino e l’unico modo che hanno per sorpassare Flavia è vincere il torneo. In questo caso la Pennetta facendo semi a Tianjin, taglierebbe fuori sia loro che la Williams e vincendo il torneo si libererebbe anche della Suarez Navarro. In caso di necessità, la brindisina, potrebbe anche chiedere una wild card per Mosca ma la concessione non è per nulla scontata, dato che avanti a lei avrà altre pretendenti.

Secondo alcune fonti la Pennetta potrebbe usufruire di una wild card anche dall’organizzazione delle Finals di Singapore, le quali farebbero un’ eccezione per avere una vincitrice Slam in gara, dato che con l’assenza di Serena non ce ne sarebbe alcuna. Tale ipotesi comunque è tutta da accertare ed in questo momento secondaria, dato che Flavia è ancora in piena corsa ed artefice del suo destino, anche se sperare che una delle inseguitrici non vinca a Pechino, sarebbe fondamentale per lei.

Oltre alla pugliese, come già fatto presente in precedenza, anche Sara Errani avrebbe speranze di qualificazione, a patto di vincere il Premier cinese che le farebbe fare un gran balzo in avanti, proprio a danno di Flavia. In ogni caso solo una tra Sara e la Bacsinszky (altra inseguitrice di Flavia) potrà avanzare nel torneo, dato che ai quarti le due si troveranno di fronte. Saluta invece i sogni di gloria Roberta Vinci, sconfitta dalla Mattek-Sands negli ottavi, con lei anche Caroline Wozniacki estromessa dalla Kerber.
La corsa alle Finals è allo sprint finale, vedremo chi la spunterà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy