Roland Garros: esordio vincente per Serena. Avanti Barty, Bertens e Garcia. Rimonta completata per Mertens.

Roland Garros: esordio vincente per Serena. Avanti Barty, Bertens e Garcia. Rimonta completata per Mertens.

Dopo vari mesi dall’ultimo match, Serena Williams è tornata al successo a Parigi contro Kristyna Pliskova. Vittorie facili per Bertens, Garcia, Barty e Van Uytvanck. Continua anche la striscia vincente di Pavlyuchenkova dopo il successo a Strasburgo.

di Andrea Lombardo

RITORNO VINCENTE PER SERENA – Al quinto match stagionale, dopo la stop per la gravidanza, torna a vincere Serena Williams, e lo fa in un palcoscenico di assoluto prestigio. In una battaglia tra grandi servitrici, Serena Williams ha avuto la meglio su Kristyna Pliskova. Il primo set è stato totalmente dominato dai servizi: l’unica palla break è stata anche un set point a favore dell’americana sul 6-5*. Il set si è però concluso al tie-break, vinto da Serena che ha rimontato uno svantaggio iniziale di 0-3. Dalla sola palla break del primo set si passa alle 11 del secondo set, ben più lottato in risposta. Sono stati sei i break consecutivi, ma l’esperienza della Williams nei momenti importanti è stata decisiva.
Serena non è certamente ancora al massimo per quanto riguarda gli spostamenti, ma il servizio e i colpi sono già ben rodati. Al secondo turno affronterà Ashleigh Barty, non una specialista della terra battuta ma un’avversaria comunque complicata. Assisteremo sicuramente ad un match dominato dai servizi e con pochi scambi lunghi, perciò ci sono possibilità di vittoria per la Williams.

AVANTI BERTENS, GARCIA E MERTENS – Vittoria anche per Kiki Bertens, una delle giocatrici più temibili in questo Roland Garros. L’olandese ha battuto nettamente Aryna Sabalenka, con il punteggio di 6-2 6-1. Sin dall’inizio del primo set, Bertens ha subito fatto valere la sua maggiore esperienza sulla superficie, strappando il servizio alla Sabalenka. Per l’intera durata del match Kiki Bertens ha comandato, titubando solamente nell’ultimo turno di battuta del match, vinto salvando 4 palle break in un game lunghissimo. La sua prossima avversaria sarà Aliaksandra Sasnovich.

Esordio sul velluto per Caroline Garcia, che difende i quarti di finale dello scorso anno. La francese, testa di serie numero 7, ha lasciato le briciole a Ying Ying Duan. Prestazione molto solida per Garcia, che dopo aver ceduto il servizio nel game iniziale del match, ha vinto 12 games consecutivi. Al secondo turno sfiderà Shuai Peng.

Un ottimo torneo per Caroline Garcia.
Un ottimo torneo per Caroline Garcia.

Rimonta completata per Elise Mertens. La belga, nella giornata di ieri, aveva perso il primo set al tie-break contro Varvara Lepchenko. L’americana aveva anche servito per il match, ma da quel momento è partita la rimonta di Mertens che ha vinto il secondo parziale al tie-break. Il terzo set vedeva la belga avanti 3-0, ma sul più bello il match è stato sospeso per pioggia. Tuttavia, la sospensione non ha cambiato l’inerzia positiva per la Mertens che ha chiuso 6-0 al terzo.
Pratica archiviata velocemente per Alison Van Uytvanck, che ha lasciato appena un game all’australiana Isabelle Wallace. La belga non ha concesso nemmeno una palla break in tutto l’incontro, durato appena 52 minuti.

Avanti anche Ashleigh Barty, che match dopo match sta trovando un buon feeling anche con la terra rossa. L’australiana ha sconfitto Natalia Vikhlyantseva, senza cedere mai il servizio, nonostante le 5 palle break concesse. Dopo un inizio titubante al servizio, Barty è entrata in pieno controllo del primo set. Ancora più netto il secondo parziale, finito per  6 games a 1. La testa di serie numero 17, pur non amando questa superficie, può essere un’avversaria ostica per tutte, come ha già dimostrato a Madrid contro Wozniacki e a Roma contro Sharapova. Al prossimo turno sfiderà Serena Williams.

Approda al secondo turno la testa di serie numero 30 Anastasia Pavlyuchenkova. Dopo la vittoria a Strasburgo, la russa ha rischiato di pagare le fatiche della finale durata 3 ore e 35 minuti. Il primo turno non era dei più agili: Polona Hercog è sempre un’avversaria da prendere con le molle. In questa circostanza, però, Pavlyuchenkova è riuscita ad imporsi in due set, ma rischiando di andare al terzo. Dopo aver mancato il tentativo di servire per il match sul 5*-4, ha comunque chiuso al tie-break, dominato per 7 punti a 1.

Vittoria anche per Aliaksandra Sasnovich, che ha battuto in due set Denisa Allertova. Il match è stato dominato dai break, ben otto, ma la ceca non è mai riuscita a portarsi in vantaggio. Al prossimo turno sfiderà Kiki Bertens, una delle favorite del Roland Garros.

[7] Caroline Garcia def. Ying Ying Duan 6-1 6-0
[16] Elise Mertens def. Varvara Lepchenko 6-7() 7-6() 6-0
[17] Ashleigh Barty def. Natalia Vikhlyantseva 6-3 6-1
[18] Kiki Bertens def. Aryna Sabalenka 6-2 6-1
[30] Anastasia Pavlyuchenkova def. Polona Hercog 6-4 7-6(1)
Serena Williams def. Kristyna Pliskova 7-6(4) 6-4
Aliaksandra Sasnovich def. Denisa Allertova 6-4 6-3
Alison Van Uytvanck def. Isabelle Wallace 6-1 6-0

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy