ROLAND GARROS: Sara Errani in versione deluxe centra gli ottavi, fuori la Schiavone

ROLAND GARROS: Sara Errani in versione deluxe centra gli ottavi, fuori la Schiavone

Una super Sara Errani per la quarta volta in quattro anni raggiunge gli ottavi di finale del suo Slam preferito, prendendosi la rivincita sulla numero 10 del seeding Andrea Petkovic. Vittoria in due set(6-3 6-3) per l’emiliana apparsa in grande forma fisica, capace di respingere i colpi potenti della Petkovic e poi di andarsi a prendere il punto senza alcun timore reverenziale.

sara-errani-petkovic-roland-garros

Molto bene con il rovescio, piatto e vicino alle righe: il colpo che ha fatto la differenza in positivo per l’azzurra. Dall’altra parte della rete una tedesca nervosa incapace di trovare soluzioni di fronte alla strenua difesa della Errani, brava anche a mettere a segno palle corte millimetriche su cui la teutonica, complice anche un probabile fastidio alla gamba, non è potuta arrivare.

Nel primo set la romagnola mette a segno l’allungo decisivo sul 3-3: grazie anche a due colpi di pregevole fattura Sara impattava sul 5-3, prima di aggiudicarsi la frazione a causa di un doppio fallo della tennista nata a Tuzla sul set point. Anche nel secondo set la Errani scappa sul 3-0 aumentando l’intensità del suo gioco e mandando in confusione la sua avversaria, ormai poco centrata sulla partita.

img1024-700_dettaglio2_Roland-Garros-Sara-Errani

Sul 4-1 Sara non sfrutta la palla del 5-1 dopo che un suo dritto molto insidioso viene chiamato fuori: inizia la discussione con l’arbitro, Sara si innervosisce e restituisce il break di vantaggio. Poco dopo però la romagnola torna ad esprimere il suo miglior tennis giocando un game perfetto e impattando sul 5-3, prima chiudere nel game successivo approfittando di un dritto in rete della tedesca. Prossima avversaria la vincente di Goerges-Falconi

Sconfitta con onore per la nostra Francesca Schiavone (92) che viene eliminata dal tabellone dalla numero 100 mondiale, Andreea Mitu dopo una battaglia di un’ora e 48 minuti. Parte col piede giusto la milanese andando avanti di un break e portandosi sul 5-3 con l’opportunità di servire per il set. Fino a questo momento le variazioni della Schiavo, soprattutto il back, avevano messo in grande difficoltà la rumena, incapace di trovare il timing giusto.

schiavone-terzo-turno-roland-garros-2015

Qui però la leonessa cede di schianto e la tennista di Bucarest riesce ad infilare quattro games consecutivi aggiudicandosi il set per 7-5. La Mitu approfitta del calo dell’avversaria portandosi avanti di un break nel secondo parziale, ma la Schiavone riesce a riprendersi superando la rumena e conducendo per 4-3.

Il momento decisivo del match avviene nel nono game con la vincitrice dello Slam parigino del 2010 che cede il servizio permettendo alla Mitu di servire per il match. Dopo due match point sventati dalla combattiva Francesca, la 23enne rumena riesce a chiudere il set sul 6-4 centrando così per la prima volta il quarto turno di un Grande Slam.

Petra-Kvitova1-720x426

Al Philippe Chatrier, Petra Kvitova si sbarazza senza troppe fatiche della rumena Irina-Camelia Begu. Parziali di 6-3 6-2 per la mancina ceca numero 4 mondiale.La sempre più in ascesa Timea Bacsinszky (n°24 del mondo) elimina Madison Keys, raggiungendo per la prima volta gli ottavi di uno Slam e ‘vendicando’, allo stesso tempo, la connazionale Belinda Bencic estromessa dal torneo dalla ventenne statunitense nel turno precedente. 6-4 6-2 piuttosto agevole per la svizzera che quest’anno ha vinto i due tornei messicani di Acapulco e Monterrey.

Di A.Pagliuso

I risultati:
P.Kvitova d I.Begu 6-3 6-2
S.Errani d A.Petkovic 6-3 6-3
A.Mitu d F.Schiavone 7-5 6-4
T.Bacsenszky d M.Keys 6-4 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy