Roland Garros: Vinci eliminata dalla Puig. Kerber out!

Roland Garros: Vinci eliminata dalla Puig. Kerber out!

Al Roland Garros primo turno fatale per Roberta Vinci che dura solo un set contro una buona Puig. Eliminazione “storica” della Kerber, numero 1 del mondo. Buon rientro della Kvitova. Brengle vince la battaglia sulla Goerges.

1 Commento

Inizia male il Roland Garros per il tennis italiano dopo l’eliminazione in apertura di programma della portabandiera al femminile Roberta Vinci (33 WTA, tds 31) che continua il suo periodo no, lo score è da paura: negli ultimi 3 mesi 1 una sola vittoria contro la Kasatkina a Madrid. L’avversaria di oggi non era delle più semplici: la portoricana Monica Puig (41 WTA), vincitrice dell’oro olimpico alle scorse olimpiadi è comunque una giocatrice forte ma effettivamente dopo quell’exploit non ha combinato granché. Oggi, anche se a sprazzi ha ritrovato il buon tennis mostrato a Rio vincendo per 6-3 3-6 6-2 in 1h51′ effettivo di gioco.

La partita inizia sotto un caldo soffocante, che mette a nudo le difficoltà della tarantina contro il gioco della portoricana, soprattutto sul rovescio, il break fatale all’azzurra è a quindici nel sesto gioco (4-2), poi il parziale non fornisce altre emozioni. Nel secondo set la pugliese alza il livello del gioco dopo due break in game tiratissimi (2-0 Vinci, 2-1) mette la freccia Robertina a zero (3-1) prima di una piccola interruzione per pioggia che non la destabilizza e quindi riesce a portare l’incontro al terzo dove la Puig è più centrata e alza nuovamente l’asticella, i break stroncapartita li mette a segno ai vantaggi del quarto (3-1) e dell’ottavo gioco (6-2).

Al Roland Garros, secondo slam della stagione, la Vinci non è mai andata oltre gli ottavi e negli ultimi tre anni era uscita sempre al primo turno.

Nella prima partita di giornata sul campo centrale c’è stato il ritorno della campionessa ceca Petra Kvitova (16 WTA, tds 15), al rientro ufficiale cinque mesi dopo la violenta aggressione con ferimento ad una mano subita da un rapinatore nella sua casa di Prostejov, ha battuto l’americana Julia Boserup (86 WTA) in due set con il punteggio di 6-3, 6-2 in un match mai in discussione. Prossimo turno contro Mattek Sands o Rodina.

kvitova

La grande sorpresa arriva poco dopo con l’eliminazione della numero uno del mondo Angelique Kerber (tedesca, tds 1) che rimedia una battuta d’arresto contro la russa Ekaterina Makarova (40 WTA) con un netto doppio 6-2.  E’ la terza eliminazione all’esordio negli ultimi quattro tornei per la tedesca che concede suo malgrado il bis a Parigi, dopo il ko al primo turno dello scorso anno, quando si presentava da numero 3. Dopo un primo parziale giocato piuttosto male, la teutonica con uno scatto d’orgoglio cerca senza successo di recuperare una situazione disperata di due break di ritardo nel secondo. E’ la prima volta dal 1968, anno dell’avvento del professionismo, che la prima testa di serie del tabellone femminile dell’Open di Francia esce di scena al primo turno. La Makraova troverà Tsurenko o Kozlova.

MAKAROVA

Nella partita più lunga tra quelle finora disputate: grande affermazione dell’americana Madison Brengle (82 WTA) che ha battuto la tedesca Julia Goerges con il punteggio di 1-6 6-3 13-11 in 2h47′. La statunitense poteva già chiudere nel dodicesimo gioco dove ha avuto due match point (6-6), ma ha rischiato di perdere mandando la teutonica a servire per il match senza successo nel quattordicesimo game.

Anett Kontaveit in azione contro Madison Brengle

La prossima avversaria della Brengle sarà la svizzera Timea Bacsinszky (31 WTA, tds 30) che ha piegato la spagnola Sara Sorribes Tormo con un perentorio 6-1 6-2. Nessun problema per l’americana Shelby Rogers (55 WTA) al cospetto della neozelandese Marina Erakovic (143 WTA). Parte bene in tre set e in rimonta la giovane lettone Jelena Ostapenko(45 WTA) che ha avuto la meglio sull’americana Louisa Chirico (127 WTA) per 4-6 6-3 6-2, al prossimo round c’è la Puig.

Ottimo debutto anche per la russa Svetlana  Kuznetsova (9 WTA, tds 8) uscita vincitrice per 7-5 6-4 sull’americana Cristina McHale (60 WTA), uniche difficoltà avute solo nel primo set dove la russa dopo aver sprecato due match point ha rischiato di perdere il set quando l’avversaria è arrivata a due punti dal chiudere. Giocherà contro la vincente di Giorgi-Dodin.

Svetlana+Kuznetsova+2017+Australian+Open+Day+FrdtApxkvUCl

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Francesca De Palo - 5 mesi fa

    A questo punto penso che la kerber fosse ” eccessivamente” in forma l’ anno scorso

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy