Sania Mirza parla dopo la gravidanza: “Non ho una data specifica per il mio ritorno”

Sania Mirza parla dopo la gravidanza: “Non ho una data specifica per il mio ritorno”

Dopo aver saltato per intero la scorsa stagione, per via della gravidanza, Sania Mirza è pronta a rimettersi in gioco. Ancora sconosciuti, però, i tempi necessari al rientro dell’indiana, la quale afferma di essere impaziente di tornare poiché “il tennis è nel suo sangue”.

di Antonio Sepe

Se nel 2018 il doppio femminile ha vissuto una stagione senza una coppia che abbia dominato a 360 gradi, seppur le ceche Krejcikova/Siniakova abbiano vinto due slam, la colpa – o il merito – è da attribuire in parte anche a Sania Mirza, tennista indiana che ha saltato interamente la stagione per via della gravidanza, la quale ha portato alla nascita del piccolo Izhaan a ottobre.

Sania Mirza (a sinistra) e Martina Hingis
Sania Mirza (a sinistra) e Martina Hingis

La nativa di Bombey, infatti, in passato è stata numero uno al mondo e si è aggiudicata ben sei slam tra doppio femminile e misto. In particolare, in coppia con Martina Hingis ha vissuto un periodo di dominio assoluto, non a caso tutti i migliori risultati della sua carriera sono arrivati a cavallo tra il 2015 e il 2016, mentre negli anni a venire Mirza non si è mai spinta particolarmente avanti nei tornei che contano e nel ranking. Ovviamente, nel caso dovesse trovare la partner giusta, Sania potrebbe tornare ad essere una giocatrice alquanto temuta, ma per il momento resta più che un’incognita.

Nel frattempo, la neo-mamma ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Ovviamente ho sentito la mancanza del tennis e tuttora la sento. Non vedo l’ora di ricominciare a giocare dato che questo sport è nel mio sangue. Non sono mai stata brava a programmare le cose perciò non sapevo cosa avrei fatto un anno, sei mesi o appena dopo aver dato alla luce il bambino. Quando ero incinta era inutile parlare di tennis, perché ancora non sapevo se sarei tornata o meno”. 

Sania Mirza
Sania Mirza

Inoltre, Mirza ha parlato anche della data del suo ritorno in campo, al momento sconosciuta: “Non ho una data specifica per il mio ritorno. Sono una perfezionista, perciò ho bisogno di tempo per arrivare preparata e soprattutto vorrò tornare a competere al livello di un paio di anni fa. Inoltre, è davvero importante per me che io raggiunga il mio peso forma prima di iniziare qualsiasi tipo di allenamento, così da evitare ogni tipo di altro infortunio. Voglio essere la miglior madre possibile e la miglior giocatrice possibile. Non metterò alcuna pressione extra su di me. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy