Serena Williams dà forfait. A Bucarest Roberta Vinci umiliata dalla Krunic

Serena Williams dà forfait. A Bucarest Roberta Vinci umiliata dalla Krunic

Si è concretizzato il timore (ed anche il sentore) dei più per un ritiro anticipato di Serena Williams dall’International di Båstad. Klara Koukalova passa ai quarti senza nemmeno giocare. A Bucarest, per Roberta Vinci ancora fatale la serba Krunic.

Serena Williams si ritira prima di scendere in campo per il match del secondo turno contro Klara Koukalova a causa di un infortunio al gomito destro. Dolore, avvertito già nella sfida di ieri contro la belga Bonaventure, che ha portato l’americana al ritiro per non compromettere il cammino che la porterà agli Us Open. La trentatreenne ceca, che può vantare nella sua lunga carriera anche una vittoria su Serenona nel 2009 a Marbella, approda ai quarti di finale dove affronterà la kazaka Yulia Putintseva che ha avuto ragione della francesina Alizé Lim, proveniente dalle qualificazioni.

Rebecca Peterson Rebecca Peterson

Festa per i supporters svedesi: centrano i quarti Johanna Larsson, eliminando la Friedsam, e la diciannovenne wildcard Rebecca Peterson che ha battuto in due duri set la coetanea ceca Katerina Siniakova.
La Larsson troverà ai quarti la numero 3 del tabellone, Barbora Strycova, mentre la Peterson sarà attesa dalla campionessa in carica Mona Barthel.

Roberta Vinci Roberta Vinci

A Bucarest fa le valigie Roberta Vinci che subisce una nuova lezione dalla serba Aleksandra Krunic che solo poco più di due settimane fa l’aveva già estromessa da Wimbledon. La 22enne Krunic lascia appena due giochi alla tarantina e con un doppio 6-1 accede al turno successivo dove troverà la slovena Polona Hercog.

Torna a casa a sorpresa anche Julia Goerges battuta da Danka Kovinic. Dopo aver perso il primo set nel finale, la tedesca allungava il secondo set al tiebreak dove riusciva ad annullare ben tre matchpoint alla Kovinic (avanti per 6-3) e a conquistare il set per 10-8.
La sconfitta risultava solo rimandata poiché la montenegrina conquistava senza troppi patemi il terzo set, costringendo la Goerges ad annullare altre sette palle match prima di cedere definitivamente.

Andreea Mitu Andreea Mitu

Nel derby rumeno Andreea Mitu ha la meglio su Sorana Cirstea dopo essere andata sotto di un set. La Cirstea, in grossa difficoltà con il servizio, ha subìto la rimonta della più giovane connazionale che nel prossimo turno affronterà nell’ennesimo derby Monica Niculescu che in serata ha conquistato il pass per i quarti, facendo fuori la brasiliana Teliana Pereira.

Collector Swedish Open Båstad – Secondo turno

K. Koukalova b. S. Williams ret.
B. Strycova b. E. Rodina 6-4 6-1
R. Peterson b. K. Siniakova 7-5 7-6(6)
J. Larsson b. A. Friedsam 6-3 7-5
Y. Putintseva b. A. Lim 6-0 1-6 6-2

Bucarest Open – Secondo turno

D. Kovinic b. J. Goerges 6-4 6-7(10) 6-2
A. Krunic b. R. Vinci 6-1 6-1
A. K. Schmiedlova b. D. Allertova 6-1 6-2
A. Mitu b. S. Cirstea 5-7 6-2 6-4
M. Niculescu b. T. Pereira 6-2 6-3

Antonio Pagliuso

@AntoPagliu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy