Serena Williams:”Faccio tutto il possibile non solo per essere grande, ma storica”

Serena Williams:”Faccio tutto il possibile non solo per essere grande, ma storica”

La numero uno del mondo Serena Williams ha parlato del suo debutto contro la Giorgi, del ritorno in campo, del suo ginocchio e degli “intrighi” del tennis.

Serena Williams ha vinto il suo primo incontro agli Australian Open e poi è passata per la sala stampa per analizzare il suo incontro, e in quell’occasione ha parlato di molte tematiche del tennis moderno.

La prima cosa che ha voluto dichiarare è stata a riguardo il suo ginocchio. L’americana ha commentato che “Sta bene”. Il match contro la Giorgi è durato un’ora e 43 minuti, e la numero 1 del mondo ha detto di non aver sentito alcun fastidio. La nordamericana si è vista in buona forma oggi in campo:”Credo di essere stata concentrata oggi, mi sono distratta per una volta, ma tranne quello sono stata attenta. Sono stata capace di vincere bene, e questo mi ha aiutato”.

Serena è scesa in campo per la prima volta in maniera ufficiale dopo quattro mesi di pausa:”Non ho giocato per molto tempo, ma è da 30 che scendo in campo e quindi ho pensato a questo per concentrarmi. A volte è difficile, perchè il tennis è uno sport dove bisogna necessariamente giocare molte partite. Ora voglio concentrarmi sulle cose positive, però”, ha dichiarato.

serenawilliams2016australianopenday183ombjme9whl

 

La “mafia” presente nel tennis è stato l’argomento del giorno a Melbourne Park: “Mi sono allenata tranquillamente oggi”, dice la minore delle sorelle Williams, aggiungendo che non ha visto nessuno di sospettabile in giro. “Non ne so niente. Quando gioco rispondo solo delle mie azioni. Gioco alla massima intensità, e tutte le mie avversarie sembrano fare lo stesso. Credo che, come atleta, faccio tutto il possibile non solo per essere grande, ma storica”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy