Simon Chadwick, esperto di marketing, è sicuro: “Naomi Osaka può diventare come Cristiano Ronaldo”

Simon Chadwick, esperto di marketing, è sicuro: “Naomi Osaka può diventare come Cristiano Ronaldo”

La tennista giapponese, pur rivolgendosi ad un pubblico ben diverso, potrebbe generare un giro di affari paragonabile a quello della star portoghese della Juventus.

di Pierluigi Serra, @pierluigi_serra

Naomi Osaka è senza ombra di dubbio la tennista del momento; dopo aver vinto, nel giro di pochi mesi, i primi due Slam della sua breve carriera (Us Open 2018 e Australian Open 2019), la ventunenne giapponese ha conquistato la prima posizione della classifica Wta, dimostrando una straordinaria maturità tecnica, tattica e mentale.

L’innegabile talento della Osaka non è ovviamente sfuggito agli occhi degli sponsor più importanti e ricchi del mondo, determinati a mettere sotto contratto quello che con ogni probabilità sarà il volto del tennis femminile del futuro. La prima azienda che è riuscita a strappare la milionaria firma della giapponese è stata Adidas, ma è solo questione di tempo prima che qualche altro marchio di fama mondiale bussi alla porta della nuova numero uno del mondo. Come ha sottolineato l’esperto di marketing Simon Chadwick, infatti, la Osaka, in virtù delle sue origini, ha tutte le carte in regola per conquistare il ricco e fruttuoso mercato asiatico, generando un giro d’affari paragonabile ad un atleta del calibro di Cristiano Ronaldo, pur rivolgendosi ad un pubblico ben diverso da quello della star portoghese: “Indipendentemente dal talento di Naomi Osaka, viviamo in tempi davvero particolari. Vediamo tutti i più grandi campioni dello sport professionistico essere sfacciati e poco umili. C’è invece una nuova generazione di persone che volano basso, che non cercano a tutti i costi la celebrità. Non cercano Cristiano Ronaldo che si toglie la maglietta e mostra i muscoli. Cercano valori ben diversi”

“Naomi può diventare una delle tenniste più forti della storia. Le sorelle Williams sono probabilmente alla fine della loro carriera e i loro marchi cercano giovani tenniste che possano attirare l’attenzione della nuova generazione di consumatori. In questo momento, Osaka è la vera star del futuro, ma deve continuare a vincere”, ha concluso Chadwick.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. In fondo non vale lo stesso discorso per una icona cone Serena?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy