Sofia, terza giornata: Muguruza ok, Makarova si ritira

Sofia, terza giornata: Muguruza ok, Makarova si ritira

Nella terza giornata a Sofia si inizia con la nostrana Flavia Pennetta contro il giovane astro spagnolo Garbine Muguruza. Questa partita è decisiva per capire chi comanderà nel Group Serdika. Entrambe le giocatrici hanno chiuso vittoriose le loro prime partite antecedenti a questa con 6-2, 6-1: Pennetta ha sconfitto Alize Cornet, mentre Muguruza ha sconfitto la favorita Ekaterina Makarova.

L’italiana inizia col botto. Conquista senza colpo ferire game dopo game e in men che non si dica abbiamo un 6-0 azzurro. Il temperamento da guerriera di Muguruza, però, non si fa attendere e l’iberica, pressando Pennetta, riesce con un break finale a portare a casa il secondo parziale con 6-1. Nel terzo set la spagnola è quella che si assume più rischi e viene premiata: si porta infatti sul 3-1 e conferma il break per avanzare 4-1. A questo punto Flavia allenta la presa e viene assediata dalla Muguruza che serve per il match sul 5-1. Ci impiegherà ben dieci minuti di game ma alla fine è Garbine Muguruza che vince in rimonta per 0-6, 6-1, 6-1.

KDB+Korea+Open+Day+5+yP06r4CsElPl

A seguire abbiamo assistito alla disfatta della russa Ekaterina Makarova, testa di serie numero 1 e favorita per il titolo finale ad inizio torneo. Dopo la prima sconfitta contro Muguruza, oggi Ekaterina ha di nuovo lasciato campo alla sua avversaria, in questo caso Alize Cornet. La francese ha portato a casa un risultato importante, rimanendo in gara con un 6-1, 6-4 ed estromettendo, di fatto, la russa dalla competizione. Ma l’ufficializzazione di questa eliminazione è arrivata da Makarova stessa, che si è ritirata da Sofia questa sera; ecco che le pesanti sconfitte di oggi e ieri acquisiscono un senso. A sostituire la russa interviene la scoperta di quest’anno Karolina Pliskova, che se la vedrà domani proprio contro Pennetta.

Hanno chiuso il programma Cibulkova e Petkovic. Quest’ultima dopo la pesante sconfitta iniziale contro la Suarez Navarro, è riuscita a trovare in sé stessa il gioco necessario per tentare di rimanere a galla in questo torneo; ha sconfitto ieri Pironkova e oggi anche Cibulkova, in appena due set. 7-5, 6-3 il punteggio finale in favore della tedesca. Entrambe le giocatrici hanno due vittorie in due set e una sconfitta in due: si vedrà, dunque, il computo dei game.

Vittorio Orlini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy