A Miami prima semifinale Bacsinzsky – Kuznetsova

A Miami prima semifinale Bacsinzsky – Kuznetsova

Dopo la Radwanska, anche la Halep subisce la rimonta da parte della svizzera, al termine di un match poco spettacolare. In semifinale affronterà Svetlana Kuznetsova.

Commenta per primo!

Simona Halep non si aggiudica un torneo da Indian Wells 2015, e se non cambierà qualche cosa è destinata a prolungare il suo digiuno. Ha iniziato la stagione da numero 2 del Ranking, ma i risultati stentano ad arrivare, anche nel match di oggi, contro una Timea Bacsinszky fallosissima, non è riuscita a capitalizzare un set di vantaggio, subendo la rimonta della giocatrice elvetica.

halep

Non è un incontro spettacolare, e per avere il sopravvento è sufficiente commettere meno errori; nel primo set si sprecano i gratuiti, (saranno 30 in totale), ed è la giocatrice rumena ad avere la meglio, complice un inizio scellerato della Bacsinzsky, che cerca più volte di sorprendere la sua avversaria con la palla corta, ma senza fortuna. La Halep ottiene il break, che riesce a difendere fino al 4-3, quando la svizzera riesce a trasformare la prima e unica opportunità concessagli, ma il turno successivo è disastroso, e la testa di serie numero 5 si riporta in vantaggio, concludendo il parziale sul 6-4, con il minimo sforzo (4 vincenti e solo il 52% di prime palle in campo).

Nel secondo set si invertono i ruoli, e questa volta è la Bacsinszky ad approfittare dei tanti errori della Halep, portandosi sul 3-1, e mantenendo il vantaggio fino al 5-3, quando una Halep visibilmente nervosa, prima lancia via  la racchetta, poi annulla due set point, ma sul terzo è costretta ad arrendersi, rimandando il verdetto alla terza ed ultima frazione.

Il copione non cambia più fino alla fine dell’ incontro: la Halep continua il suo personale suicidio, facendosi brekkare due volte ad inizio settimana e non riuscendo più a recuperare.

T. Bacsinszky b. S. Halep 4-6 6-3 6-2

Va a Svetlana Kuznetsova il derby russo con Ekaterina Makarova, la vincitrice di due Slam si impone al termine di una battaglia di quasi tre ore, dove non sono mancati i colpi di scena.

Il primo set è quello più avvincente, con la Kuznetsova che non chiude, dopo essersi fatta rimontare da 5-2, sprecando una serie di set point, e finendo per farsi trascinare al tiebreak, dove è la Makarova ad avere la meglio.

svetlana-kuznetsova_0

Ma come la Bacsinszky, anche la testa di serie numero 15 non si perde d’ animo, vincendo la sfida di scambi da fondo campo e di scambi a tutto braccio, riuscendo a prendere il sopravvento solo nella parte finale del terzo parziale, quando la Kuznetsova ottiene il break decisivo, che la Makarova non riesce a recuperare.

S. Kuznetsova b. E. Makarova 6-7 6-4 6-3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy