US Open, record per la Bielorussia con 4 giocatrici al secondo turno

US Open, record per la Bielorussia con 4 giocatrici al secondo turno

Prima volta della Bielorussia con 4 giocatrici al secondo turno degli US Open

di Lorenzo Marini

Le giocatrici che hanno permesso alla Bielorussia di stabilire questo record sono: Aryina Sabalenka, Victoria Azarenka, Aliaksandra Sasnovich e Vera Lapko. A New York è stato compiuto quello che non è riuscito a Wimbledon 2007 e, nello stesso Slam ben 11 anni dopo, quando in entrambi i casi in corsa c’erano quattro giocatrici bielorusse, ma una di loro veniva sempre fermata all’esordio, parliamo nel primo caso di Anastasiya Yakimova e nel secondo caso di Aryina Sabalenka. Il punto di incontro delle due generazioni è la Azarenka, che era presente sia nel 2007 che in questi US Open 2018. Azarenka ha sempre cercato di essere a stretto contatto con le sue connazionali, come nel 2015 quando subito dopo aver disputato gli Australian Open viaggiò fino a Budapest per giocare la Serie C della Fed Cup.

Aryna Sabalenka

Aryina Sabalenka che al primo turno ha fronteggiato l’americana Danielle Collins vinta per 6/0 4/6 6/4, Vera Lapko ha vinto con facilità contro l’ucraina Kateryna Bondarenko con un 6/3 6/3, Victoria Azarenka ha vinto contro la slovena Viktòria Kužmová con il parziale di 6/3 7/5 e Aliaksandra Sasnovich che ha trionfato sulla svizzera Belinda Bencic per 2/6 6/1 6/2. Ora il futuro della nazionale è nelle buone mani di Sabalenka, Sasnovich e Lapko, le prime due  l’anno scorso furono al centro di un miracolo, ovvero portare la piccola nazionale a giocarsi la Coppa del mondo in finale contro le forti giocatrici degli Stati Uniti. Un futuro sicuramente ottimo attende la nazionale, con giocatrici giovani quale la Sabalenka, Sasnovich e la 19enne Vera Lapko, che possono raggiungere ottimi risultati nei prossimi anni.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy