Wimbledon: Cuore Giorgi! Recupera e batte Cornet

Wimbledon: Cuore Giorgi! Recupera e batte Cornet

Dopo un avvio thriller la tennista di macerata inizia a giocare e batte la francese in 3 set.

La tennista italiana numero 86 del ranking arriva da un periodo di problemi fisici ma ha deciso di voler stringere i denti e scendere comunque in campo a Wimbledon.  La superficie erbora dell’All England Club esalta il suo gioco d’attacco e può darle una marcia in più contro Alize Cornet.
Si gioca sul campo numero 8.
1° SET – Al servizio parte la Cornet che tiene il primo turno del match e si mostra subito aggressiva anche sui primi punti in risposta. Break a 15 e subito una Giorgi che deve fare i conti con se stessa e le sue insicurezze.  Prova a reagire la tennista di Macerata che si guadagna una palla break nel terzo gioco. Annullata. 3-0.
Subito altre 2 palle break per la Cornet, le basta la prima 4-0.
Inizio shock per la tennista di Macetata che partiva da favorita ma che sta subendo un gioco offensivo della Cornet e obiettivamente sbagliando troppo con il dritto.
Giorgi che non vuole lasciare scappare il set e si procura la seconda palla break dell’incontro, anche questa annullata e anche questo turno di battuta della Cornet va ai vantaggi. Il game non presenta ulteriori problemi per la Cornet che sale 5-0 e può rispondere per chiudere il primo set.
Il turno di battuta decisivo va ai vantaggi e finalmente la Giorgi riesce a portare a casa un game, che inizialmente sembra solo un’importante sblocco psicologico in vista del secondo set.
Ma Alize Cornet va a servire per il set e combina un disastro: la Giorgi gioca a tutto braccio e si porta 0-40, tre break point. Ne serve solo uno a Camila per recuperare terreno e riaprire un set che sembrava perso.
L’inerzia del set sembra equilibrata e comunque pare che sia tutto nelle mani della Giorgi.
La Giorgi tiene il proprio servizio senza problemi. Cornet serve per il set e ha due palle per chiudere il parziale annulla Camila che porta il game ai vantaggi. Servono due palle break alla Giorgi mettere in fila il 4° gioco consecutivo e andare a servire per pareggiare un set pazzesco.
Tiene il servizio a 0 l’italiana e da ora inizia una nuova partita, tutta dalla parte della Giorgi.  5-5.
Cornet serve bene e si porta avanti 6-5. Emozioni a non finire in questo fantastico primo set.
Giorgi butta via tutto in un turno di battuta 3 set point concessi, 2 annullati, il terzo no. 1-0 Cornet.

2° SET –  Parte benissimo la Giorgi che in virtù di un break guadagnato e un turno di servizio a 0 si porta 2-0 nelle prime battute di questo set.
Perde il servizio con la Cornet che si porta sul 2-2, subito contro break e dopo aver annullato ben 4 palle break si porta 4-2.
Il break per la Cornet arriva poco più tardi a 0. Conti pareggiati e 4-4. Il break decisivo arriva nel nono gioco ed è in favore di Giorgi che chiude 6-4 con il servizio e porta la partita al set decisivo.

3° SET – Set decisivo che parte con difficlotà al servizio per entrambe le giocatrici, Cornet ne perde due e Giorgi solo uno. Camila annulla 2 palle break e sale 3-1. Turno di battuta complicatissimo quello dell’ottavo gioco per la Giorgi che va sotto 0-40, anulla 3 palle break e sale 4-2.
Solida nel turno di battuta successivo la Cornet che chiude a zero.
Turno di servizio importantissimo per la Giorgi che con qualche brivido porta a casa il 5-3 e può ricevere per il match.
In quello che può essere il gioco decisivo la Giorgi prova a giocare sciolta e sale 15-40. Due match point pesantissimi. La Cornet gli annulla entrambi e porta il gioco ai vantaggi chiudendo subito dopo.
I due match point annullati possono pesare sulla stabilità psicologica della Giorgi  che fino ad ora (a parte i primi 5 giochi thriller) ha espresso un buon tennis: potente, sciolto e concreto.
La Cornet si porta 15-30 ma Camila non la lascia andar via e con un dritto lungolinea pareggia il gioco senza pietà e va a due punti dal match. Cornet gioca irrigidita e concede un match point a Giorgi che lo sfrutta benissimo e chiude in 2 ore e mezza un match davvero bellissimo.

Buone risposte dalla Giorgi che su questa superficie davvero può regalarci sorprese e soddisfazioni. In un periodo in cui il circuito femminile è al massimo dell’incertezza Camila può dire la sua e secondo noi sognare in grande.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alessandro Alvaro - 5 mesi fa

    Deve trovare più continuità. Ha dei mezzi a sua disposizione per arrivar tra le prime 10 del Mondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alfredo Orrico - 5 mesi fa

    Grande!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Impollonia Alessandro - 5 mesi fa

    Quasi sempre nella partota succesdiva poi perde di brutto anche dai raccattapalle…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giorgio Zimbaro - 5 mesi fa

    Finalmente!!
    E adesso vincilo sto torneuccio, cavolo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Daniela Vasile - 5 mesi fa

    Brava Camila!!! Complimenti!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Paola Pedrelli Drudi - 5 mesi fa

    Brava Camila ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy