Wozniacki: “Vincere a Melbourne non mi ha cambiato la vita”

Wozniacki: “Vincere a Melbourne non mi ha cambiato la vita”

La giocatrice danese riflette sul primo successo in un torneo del Grande Slam nella sua carriera, ponendosi delle importanti sfide per il futuro.

Commenta per primo!

La vita di un giocatore professionista di tennis è paragonabile ad una ruota che gira senza fermarsi. E in questa ruota che gira sono inevitabili degli alti e bassi. Caroline Wozniacki sembra stia attraversando il momento più “alto” di tutta la sua carriera tennistica, avendo potuto festeggiare, lo scorso 27 Gennaio, il suo primo titolo Slam. La tennista danese sembra però intenzionata a rimanere con i piedi per terra, nonostante l’inaspettato successo in Australia e il ritorno alla posizione numero 1 del ranking WTA.

Caroline-Wozniacki-Australia-Open-27-Jan-2018

“La mia vita non è cambiata particolarmente. In allenamento cerco di continuare a migliorarmi di giorno in giorno. L’unica cosa differente sta nel modo in cui mi tratta la gente perché nessuno mi ha acclamata come numero 1 senza aver vinto prima un Grande Slam”, ha dichiarato la giocatrice di Odense in un’intervista per il sito ufficiale della WTA. “Mi sono dedicata per alcuni giorni  a delle camminate, rilassarmi, mangiare bene, informarmi su vari argomenti. Sono andata solo qualche volta in palestra ma solo per mantenermi attiva”, ha affermato l’attuale regina del tennis femminile, parlando del periodo di riposo che si è concessa prima del torneo di Doha. In merito a questa competizione, l’atleta ventisettenne ha espresso la sua opinione sulle condizioni del campo di gioco sul quale giocherà: “Il campo è molto veloce e non so fino a che punto questo possa aiutarmi”. Queste sono le parole della Wozniacki prima del match odierno contro la giocatrice tedesca Carina Witthoeft, nel quale la tennista danese si è imposta con un netto 6-2 6-0, dando un importante segnale alle sue avversarie nel torneo. La prossima avversaria dell’attuale numero 1 del mondo del ranking WTA è la qualificata Monica Niculescu, che nel primo turno della competizione ha eliminato la ben più quotata Maria Sharapova. Lo scorso anno a Doha Caroline si era fermata in finale, dove è stata sconfitta dalla ceca Karolina Pliskova, presente anch’ella in Qatar. Quest’anno la Wozniacki dovrà saper reggere la pressione di essere la favorita per la conquista del torneo. Ce la farà a resistere fino alla fine e a trionfare per la prima volta nella sua carriera nel Qatar Ladies Open?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy