Wta Acapulco/Kuala Lumpur: Nuova finale per Kristina Mladenovic. Prima volta per la Barty

Wta Acapulco/Kuala Lumpur: Nuova finale per Kristina Mladenovic. Prima volta per la Barty

Sul cemento di Acapulco Kristina Mladenovic supera in tre set Christina McHale e conquista la sua seconda finale dell’anno, dove troverà Lesia Tsurenko. In Malaysia prosegue il sogno della qualificata Ashleigh Barty. L’australiana, alla prima finale della carriera, sfiderà per il titolo Nao Hibino.

KIKI MLADENOVIC ATTENDE LA TSURENKO – Nella notte europea Kristina Mladenovic è stata la prima a strappare la qualificazione per la finale del Abierto Mexicano Telcel di Acapulco. La francesina ha vinto in tre set il suo match di semifinale contro Christina McHale. Dopo aver ceduto il primo parziale a causa di molti errori, la McHale si risollevava nel secondo set riuscendo a pareggiare il conto con un break conquistato al decimo e decisivo gioco della frazione. Nel terzo parziale, dopo un break per parte, la Mladenovic saliva in cattedra sciorinando grandi colpi a ripetizione che annichilivano la statunitense. Kiki chiudeva la contesa sul 7-5 4-6 6-2 e domani notte si giocherà la chance di alzare il secondo titolo della sua carriera dopo quello alzato un mese fa al Premier di San Pietroburgo.
A sfidare la francese in finale sarà Lesia Tsurenko, numero 7 del seeding. Dura pochi minuti la sfida tra la tennista ucraina e la navigata Mirjana Lucic-Baroni, che quest’anno ha raggiunto una sorprendente semifinale agli Australian Open. La quasi trentacinquenne croata non si muove bene e sotto 5-0 annuncia il ritiro a causa di un malore gastrointestinale, lasciando il pass per la finalissima alla Tsurenko.
Tre precedenti e tutti sul cemento tra la tennista di Vladimirec e Kristina Mladenovic: la ucraina ha vinto 2 incontri, ma entrambi datati 2011; l’ultima sfida, invece, del torneo di Dubai dello scorso anno, è andata alla transalpina.

905340-ashleigh-barty
Ashleigh Barty, alla prima finale Wta in carriera.

BARTY A UN PASSO DAL SOGNO – All’Alya Malaysian Open saranno le brevilinee Nao Hibino e Ashleigh Barty a giocarsi il titolo. La giapponese Hibino, vincitrice nel 2015 del titolo di Tashkent, recupera un set e fa fuori la polacca Magda Linette. Ashleigh Barty centra la prima finale della carriera eliminando la cinese Xin-Yun Han. Dopo aver vinto il primo parziale per 6-3, la nativa di Ipswich ha conquistato anche il combattuto secondo set approfittando dei gravi errori della tennista orientale (6 doppi falli tra gli altri) e ha chiuso la sfida con un ace sul 6-3 7-5. La ventenne australiana, attuale numero 158 del mondo, prosegue così la sua cavalcata cominciata dai turni di qualificazione.

Abierto Mexicano Telcel – Semifinali
[2] K. Mladenovic b. [5] C. McHale 7-5 4-6 6-2
[7] L. Tsurenko b. [1] M. Lucic-Baroni 5-0 ret.

Alya Malaysian Open – Semifinali
[Q] A. Barty b. X. Y. Han 6-3 7-5
N. Hibino b. M. Linette 2-6 6-4 6-4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy