Wta Awards: doppietta ceca. I riconoscimenti sono per Lucie Safarova e Petra Kvitova

Wta Awards: doppietta ceca. I riconoscimenti sono per Lucie Safarova e Petra Kvitova

Ultimi riconoscimenti stagionali per il circuito Wta. Doppietta per la Repubblica Ceca nei premi assegnati alle giocatrici: A Lucie Safarova il Peachy Kellmeyer Player Service Award. Petra Kvitova si è invece aggiudicata il Karen Krantzcke Sportsmanship Award.

Commenta per primo!

A scegliere Lucie Safarova e Petra Kvitova sono state le colleghe. Tra i tanti riconoscimenti assegnati negli ultimi giorni e riguardanti il circuito Wta, quelli assegnati dalle giocatrici sono andati alle due tenniste ceche. La Repubblica Ceca mette a segno così una prestigiosa doppietta. Lucie Safarova, per il quarto anno consecutivo ha centrato il Peachy Kellmeyer Player Service Award, premio che attesta l’operato svolto per supportare le giocatrici e l’impegno all’interno del Players Council, organismo del quale la Safarova fa parte dal 2009. “Provo una sensazione bellissima. La stima delle colleghe mi rende felice”, ha dichiarato Lucie Safarova. La quale è stata preceduta nel tempo da tenniste illustri quali Kim Clijsters, Nicole Pratt, Francesca Schiavone, Pam Shriver e Venus Williams. Sesto Karen Krantzcke Sportsmanship Award in sette anni per Petra Kvitova. Un riconoscimento al fair play, ai valori di sportività, rispetto, disponibilità dentro e fuori dal campo. “So di aver vinto questo premio più volte, ma quest’anno ha un valore speciale perché ho saltato la prima parte della stagione. Siamo avversarie ma siamo anche colleghe e per me il rispetto viene al primo posto”. Queste le dichiarazioni di Petra Kvitova, che lo scorso 20 dicembre è stata vittima di una terribile aggressione. Petra Kvitova, in concomitanza con l’assegnazione del premio ha rivolto un ringraziamento pubblicato su Twitter per la solidarietà ricevuta sia quando è stata lontana dalle competizioni che al rientro nel circuito: “Nel tennis c’è sempre un avversario. Quest’anno siete state prima amiche e secondariamente avversarie. Grazie alla mia famiglia Wta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy