Wta Bastad: Gioia Siniakova! È lei la Regina di Svezia

Wta Bastad: Gioia Siniakova! È lei la Regina di Svezia

La giovane ceca batte 6-3 6-4 una Caroline Wozniacki spenta e fallosa

Katerina Siniakova b. Caroline Wozniacki 6-3 6-4

In una finale dall’andamento ondivago è la Siniakova ad avere la meglio sulla più esperta Wozniacki, la quale è apparsa decisamente scarica e imprecisa con i colpi da fondo, in particolar modo con il rovescio, complice un problema al polso sinistro che l’ha costretta a richiedere l’intervento del fisioterapista alla fine del primo parziale.

Il primo set vede la tennista ceca prendere rapidamente il largo, sfruttando al massimo la falsa partenza della Wozniacki, la quale, sul punteggio di 4-1, decide di chiamare in campo il padre/coach Victor per cercare di riordinare le idee. Un tentativo riuscito solo in parte, perché, dopo un sesto game lunghissimo dove la danese si trova ad annullare ben 5 palle break e un contro break che la porta sul 4-3, la Siniakova strappa nuovamente il servizio alla sua avversaria e chiude rapidamente il primo parziale convertendo il secondo match point.

Il secondo set si apre in maniera bizzarra; entrambe le giocatrici, infatti, decidono di usufruire del medical time out, la Wozniacki per un problema al polso sinistro che sta pesantemente influenzando il suo rendimento con il rovescio, la Siniakova per un fastidio al tricipite del braccio destro. La pausa sembra giovare alla danese che prende il comando del gioco e riesce a portarsi sul 3-1 in suo favore. Tuttavia la rimonta di Caroline si ferma qui, la tennista di Copenaghen, infatti, non riesce a trovare la continuità che la contraddistingue, alternando, all’interno dello stesso game, buoni punti a errori piuttosto banali che non hanno altro effetto se non quello di acuire il suo nervosismo e rafforzare la fiducia della sua avversaria. La ceca, infatti, reagisce immediatamente e incamera quattro game di fila portandosi sul 5-3, la Wozniacki tampona l’emorragia vincendo il nono gioco, ma è ormai troppo tardi. Katerina Siniakova serve per il titolo e, al secondo match point, può finalmente lasciare andare tutta la sua felicità scoppiando in un pianto di gioia.

Per la giovane ceca, che da lunedì si riaffaccerà nella top 40 della classifica mondiale, si tratta del secondo titolo in carriera.

Clicca qui per guardare gli highlights!

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alfredo Orrico - 5 mesi fa

    Gratulace Katka.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Toni Montana - 5 mesi fa

    Lasciami vivere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Massimo Racca - 5 mesi fa

    Toni Montana quel giorno che avevamo 2-0 no che doveva fare un set non L ha fatto … adesso se na fenomena viaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toni Montana - 5 mesi fa

      Va viaaaaaaaaaaaa

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy